Mercato: Milenkovic è in partenza, ma la Viola ha già scelto il suo erede

La Fiorentina sa bene che sta per perdere Nikola Milenkovic. Per i Viola infatti, viste le offerte che cominciano ad arrivare, non sarà facile trattenere il forte difensore serbo, ma Commisso no ha alcuna intenzione di farsi trovare impreparato…

La Fiorentina sta provando in ogni modo a resistere all’assalto che alcuni grandi club, italiani e non, stanno sferrando a Nikola Milenkovic; La Viola sa di non avere abbastanza “forza contrattuale” per trattenere il suo top player, ma nel contempo non vuole assolutamente indebolire il suo reparto difensivo. Commisso sa bene che non sarà affatto facile confermare ancora una volta il gigante serbo, e si sta già muovendo in maniera decisa. Vero è che dell’addio del serbo, si parla ormai da un diversi anni, ma stavolta la cosa sembra davvero potersi concretizzare da un momento all’altro.

Milenkovic potrebbe andar via a parametro zero nel 2023

Il contratto del calciatore serbo, scadrà nel 2023 e finora di rinnovo, non se ne è mai parlato in modo concreto. Il club viola non ha impellente bisogno di fare cassa e da quello che si evince da fonti vicine all’entourage del giocatore, sarebbe disposto anche a perderlo a zero nel 2023.

milenkovic

La Fiorentina ha già scelto l’erede di Milenkovic (Ansa)Tuttavia, di fronte alla volontà del calciatore e a un’eventuale offerta importante sarebbe impossibile dire di no. Per ora il difensore nicchia: probabilmente sogna un grande club, anche in Italia. La Juventus (che ormai ha preso Bremer) e l’Inter, che potrebbe pensare a lui per sostituire un’eventuale partenza di Skriniar. Per ora non si muove nulla, e il club viola confida che tutto possa rimanere invariato anche in futuro. Intanto la società sta già pensando a come sostituire il serbo. Il nome che circola, secondo Sky Sport, è quello del difensore olandese dell’Ajax Perr Schuurs.

Fiorentina, scelto il possibile erede di Milenkovic

22 anni e un profilo “economico”, visto che è valutato meno di 10 milioni di euro. Si tratta di un classe ’99, che ha completato il suo percorso calcistico nell’Ajax, diventando uno dei giocatori finiti nel mirino dei club di mezza Europa. In Serie A è apprezzato anche da Bologna e Torino. Per un massimo di 10 milioni potrebbe essere acquistato, e la Fiorentina sarebbe pronta a intervenire se fosse necessario. Le perplessità su Schuurs riguardano soprattutto la poca esperienza. In ogni caso ha giocato 22 partite in campionato con i Lancieri, mentre in Champions League conta 3 presenze.

schuurs
Perr Schuurs (Ansa)

Sia in questa competizione che in campionato è riuscito anche a regalare un assist. Giocatore interessante, ma la priorità della Fiorentina è di tenersi Milenkovic e cercare poi con calma il suo prossimo erede. L’agente del serbo, Fali Ramadani, non ha mai aperto il rinnovo: l’intenzione del calciatore, infatti, è di lasciare il club a zero e di potersi cercare in autonomia la sua prossima squadra, puntando a un contratto importante.