Allarme Juventus: Pogba dati alla mano è un assenteista!

Neanche il tempo di smaltire i festeggiamenti per il suo ritorno che la Juventus deve già fare i conti con il primo infortunio di Pogba. I numeri sugli ultimi tre anni del francese sono allarmanti. Dati alla mano infatti, c’è davvero poco da stare tranquilli. 

Chissà se aveva ragione chi diceva per per Paul Pogba non c’era la fila. In effetti la Juventus non ha avuto molta concorrenza per far tornare il centrocampista francese come giocatore svincolato. Molte delle perplessità che accompagnavano il francese, erano legate alle sue condizioni fisiche e al suo rendimento altalenante legato proprio ai tanti infortuni. Un problema che sta facendo un po’ preoccupare società e tifosi e che è tra l’altro documentato dai dati rilevati nella sua ultima esperienza di Manchester. Con la maglia dei Red Devils, il giocatore ha saltato complessivamente ben 77 partite, sommando tutti e cinque gli anni di contatto.

pogba
Juventus, che guaio: subito un grave infortunio per il nuovo acquisto (Ansa)

Di fatto è rimasto fermo per una stagione e mezzo. Anche nell’ultima ha giocato poco: 27 partite disputate, saltando ben 18 incontri di Premier League, 2 di Champions League e 2 tra Fa Cup e Coppa di Lega. A tormentarlo soprattutto problemi muscolari, in particolare alla coscia destra, e soprattutto un persistente fastidio alla caviglia, vero “spauracchio” che ha tenuto lontani molti possibili acquirenti del francese. Va detto, però, che alla Juventus e con la Nazionale il suo rendimento dal punto di vista fisico è stato costante, così come nelle prime due stagioni in Inghilterra.

E meno male che a un tifoso aveva detto “Sto bene”. Paul Pogba si è subito infortunato, e anche in modo piuttosto serio. Il problema al ginocchio che aveva fermato il giocatore della Juventus si è rivelato molto più serio del previsto. Il nuovo acquisto si ferma già, e i tempi di recupero – seppur ancora da definire – non sembrano così brevi. Di certo il centrocampista salterà l’inizio del campionato. Si tratta di una lesione al menisco laterale, un problema che potrebbe richiedere l’intervento chirurgico.

Juventus, ansia per l’infortunio di Pogba: le perplessità sono state confermate

Questa l’ipotesi peggiore, perché i tempi si allungherebbero di molto, fino a due mesi. Servirà, però, un altro consulto medico per capire se davvero serve l’intervento chirurgico o se sarà sufficiente la cosiddetta terapia conservativa. Di certo il centrocampista interrompe qui la sua preparazione estiva e dovrà pensare alla riabilitazione. Salterà sicuramente la prima di campionato, ma si attende il nuovo bollettino medico per capire cosa succederà. Per la Juventus è una notizia pessima, perché le perplessità sulle condizioni fisiche di Pogba vengono immediatamente confermate.

Paul Pogba
Paul Pogba (Instagram)

Adesso, invece, è spuntato il problema al menisco, che non è di natura traumatica, a quanto pare. La Juventus è preoccupata, in quanto dall’inizio del campionato a metà agosto, fino alla sosta di novembre per i Mondiali si giocherà ogni 3 giorni. Pogba, quindi, potrebbe saltare un numero considerevole di partite. Intanto si attendono i tempi di recupero ufficiali, con la possibilità di sapere se il calciatore dovrà operarsi o meno: e sarà questo a fare la differenza.