Il Bayern ha un problema e Nagelsmann non riesce ancora a trovare la soluzione

Il Bayern Monaco dopo l’addio di Lewandowski è in palese difficoltà e almeno per il momento non sembra riuscire a trovare una soluzione al problema attaccante. Gli ex campioni d’Europa infatti, sembrano non riuscire a trovare il bandolo della matassa e Nagelsmann continua a rimanere ancora senza attaccante. Il tecnico tedesco però non demorde e anche se si sta guardando intorno, ormai da metà luglio, vuole assolutamente arrivare a dama entro un paio di giorni…

Sembra che in Baviera il colpo Lewandowski non sia ancora stato del tutto assorbito,il Bayern Monaco sta infatti tentennando e non riesce a trovare il nome giusto su cui puntare. Ipotesi se ne stanno facendo tante per la verità ma, a parte il deciso rifiuto all’opportunità di ingaggiare Cristiano Ronaldo, sembra che nulla o quasi si stia realmente muovendo.

Il direttore Oliver Kahn ex portiere ed ora dirigente della squadra, si è espresso sul mercato e sulla possibilità di ingaggiare il vero e proprio oggetto del desiderio dei bavaresi.

Oliver Kahn
Kahn ex portiere ed ora dirigente del Bayern Monaco /Raisport

A Monaco veramente hanno già deciso su cui puntare ma la resistenza del club inglese è dura da battere

Il vero è proprio pallino della dirigenza bavarese è infatti Harry Kane, sembra ormai che infatti non sia più un segreto che l’inglese sia la prima scelta per sostituire Lewandowski. ma il Tottenham Hotspur sta opponendo un’eroica resistenza.

Oliver Kahn tramite alcune dichiarazioni non ha infatti smentito che Harry Kane interessi

Tramite alcune dichiarazioni retwittate da Fabrizio Romano, Kahn fa intendere che il Bayern avrebbe tutta l’intenzione di prendere Kane, ma che il Tottenham lo considera incedibile. E questa situazione di muro contro muro sta facendo sicuramente arenare la possibile trattativa, almeno per questa stagione.

Certo al mercato del Bayern Monaco sta mancando la stella che fa notizia ma, come sempre la squadra tedesca si è mossa egregiamente acquistando alcuni giovani talenti dal sicuro avvenire: Gravenberch e Mazraoui entrambi dell’Ajax e Mathys Tel diciassettenne del Rennes per una cifra vicina ai 30 milioni. 

Il Bayern Monaco ha praticamente assicurato il suo prossimo futuro aspettando il colpo sensazionale in attacco.