Mercato Torino: dopo la lite Juric-Vagnati arriva il primo acquisto granata

Dopo l’incredibile lite andata in onda via social, tra il direttore sportivo e l’allenatore del Torino, sembra essere arrivata un po’ di serenità. Juric infatti può finalmente sorridere grazie al primo “regalo” di Vagnati. 

Ha fatto il giro del mondo la rissa sfiorata tra il direttore sportivo del Torino Vagnati e l’allenatore Ivan Juric. Una ripresa “nascosta” da una delle camere d’albergo del ritiro dei granata in Austria. Scena poco edificante, con spintoni e parole grosse tra i due e la sensazione che sarebbero potuti venire alle mani da un momento all’altro. Provvidenziale il ruolo del team manager, presente al momento, che ha evitato il peggio. Ma le parolacce e le offese reciproche sono state pesanti.

juric
Torino, dopo la rissa sfiorata accontentato l’allenatore: piccolo “regalo” (Ansa)

I due hanno litigato esclusivamente per motivi tecnici, con Juric che (tanto per cambiare) si lamentava del mercato deludente del suo club, e il direttore sportivo che ha provato prima a rassicurarlo, poi ha replicato alle critiche (pesanti) del suo allenatore. Una scena imbarazzante, con il club che ha provato subito a spegnere il fuoco facendo parlare il ds poche ore dopo: “Va tutto bene, ci siamo chiariti e abbracciati. Scena poco bella da vedere, ma è stato solo un acceso diverbio”.

Torino, due rinforzi per “consolare” il furioso Juric

“Vogliamo tutti il bene del Torino”, ha spiegato a Sky. Anche il presidente del Toro, Urbano Cairo, a Radio Radio ha inviato un messaggio nel quale ha spiegato che i due litiganti si sono “riappacificati” e che ora si è sistemato tutto. Insomma, almeno nell’immediato non sembra ci saranno conseguenze. E a conferma di come c’è la voglia di ricomporre il tutto, proprio il fumantino Juric ha ricevuto due “regali” in poche ore. Non sono ancora acquisti ufficiali, ma sono in arrivo l’esterno dell’Inter Lazaro e soprattutto il talento del Besiktas, il centrocampista classe 2004 Emirhan Ilkhan.

Torino
Torino (Instagram)

Giocatore molto interessante, che ha una clausola di 4.5 milioni e che il club granata vuole prendere subito. Certo, non si tratta di nomi altisonanti e forse Juric si aspetta sempre qualcosa di più, ma almeno la società sta dimostrando di volersi impegnare per rinforzare la squadra, che ha perso giocatori importanti, tra cui il difensore Bremer e il trequartista Brekalo.