Cristiano Ronaldo, altro che egoista: il portoghese è un vero leader – VIDEO –

Anche se per tutti Cristiano Ronaldo è un fuoriclasse egoista e concentrato solo su se stesso, i fatti di mostrano che è un vero leader: basta guardare il suo comportamento in questo video per capire quanto sia importante per gli altri.

Leggenda vuole che Cristiano Ronaldo abbia costruito i suoi successi non solo su un talento importante, soprattutto a livello fisico, e non solo su una abnegazione fuori dal comune, ma anche e soprattutto su un’ego senza precedenti. Per molti, nella sua carriera CR7 ha dimostrato di essere un grande egoista, e grazie a questo egoismo, a volte insano, è riuscito a raggiungere record su record e traguardi che nessuno avrebbe mai potuto immaginare. Tuttavia, le cose non stanno proprio così…

CR7 Portogallo
CR7 Portogallo (LaPresse)

Non possiamo negarlo. Ronaldo è sicuramente un emblema di egocentrismo e di narcisismo a livello sportivo, e non solo. Ma all’interno della squadra è soprattutto un leader, un trascinatore, un esempio per i compagni. Un ragazzo in grado, con il suo carisma, di far cambiare totalmente il volto di una squadra.

Certo, non sempre è riuscito a dimostrare questa sua qualità. Ad esempio nel triennio alla Juventus la sua leadership non è stata in grado di imporsi in uno spogliatoio che, già vincente, con lui non è riuscito a fare un ulteriore salto di qualità. E nemmeno a Manchester, nell’ultima annata, è riuscito a trasformarsi in una guida per i tanti campioni al suo fianco. Ma c’è una squadra in cui da ormai vent’anni è l’autentico leader, colui che ne ha costruito i successi e i fallimenti.

Leggi anche -> Decisione clamorosa: Un top club europeo dice no a Cristiano Ronaldo!

CR7 comandante: che personalità per il fuoriclasse!

C’è chi ha già pronosticato per lui, dopo il ritiro, un brillante futuro da allenatore. Adesso è probabilmente difficile dirlo. Non sappiamo se avrà le conoscenze tattiche per poter davvero diventare un coach per i più giovani. Di certo il carisma non gli manca, e anche la capacità, fondamentale, di riuscire a influenzare gli altri in positivo.

Cristiano Ronaldo Portogallo
Cristiano Ronaldo Portogallo (LaPresse)

Lo ha dimostrato più volte con la vera squadra del suo cuore, il Portogallo. Una nazionale importante, ma minore, che grazie a lui è riuscita a vincere un clamoroso Europeo non molti anni fa, in Francia. Grazie alle sue giocate, alla sua grinta e anche alla capacità di trasmettere sicurezza a tutti i suoi compagni, anche ai più timorosi. Basta guardare le immagini straordinarie di questo incoraggiamento nei confronti di Joao Mourinho, diventata virale sui social.

Insomma, se si poteva già intuire dal suo comportamento a bordocampo durante la storica finale di Euro 2016, è evidente che nella nazionale lusitana non c’è nessuno che abbia maggior peso nello spogliatoio rispetto a CR7. Un vero fuoriclasse, dentro e fuori dal campo anche se i suoi comportamenti di queste ultime settimane, nei confronti della squadra che lo ha praticamente cresciuto, non sono stato di certo irreprensibili.