Lukaku-Ibra: dopo la sfida di un paio di anni fa, siete pronti al sequel? -video-

Certi film non possono rimanere senza un sequel e uno di questi potrebbe andare in scena nel prossimo campionato. L’anno prossimo infatti, potrebbe esserci la seconda parte del celebre Lukaku vs Ibrahimovic, uno dei faccia a faccia che hanno fatto la storia del nostro campionato.

Quella che sta nascendo è una stagione strana, anomala, per via dei Mondiali che interromperanno il campionato, ma anche entusiasmante in alcuni ingredienti. Il nostro campionato è stato arricchito da alcuni campioni, come Di Maria e Pogba, dal ritorno di calciatori come Lukaku e dalla conferma di altri fuoriclasse, come Ibrahimovic. Due personaggi, questi ultimi, che ci hanno già regalato un pezzo di storia lo scorso anno, e che potrebbero regalare presto un sequel…

Murale Lukaku-Ibrahimovic
Murale Lukaku-Ibrahimovic (ANSA)

Sembrava impossibile, ma tutto sta portando verso questa eventualità. Lukaku è già ufficialmente un giocatore dell’Inter da qualche settimana. Dopo essere volato in fretta e furia al Chelsea la scorsa estate, attratto dall’amore per quei colori ma anche e soprattutto da un contratto faraonico, in questo mercato il centravanti ha fatto di tutto per tornare a Milano, sponda nerazzurra, pentito dalla sua fuga in avanti dello scorso anno.

L’ennesima dimostrazione di quanto a volte la ricerca di contratti sempre più sostanziosi non coincida con un vero avanzamento di carriera, e soprattutto con un miglioramento della propria vita privata e professionale. Mancava solo un tassello per la reunion più attesa, e quel tassello sta per arrivare…

Leggi anche -> Chelsea-Lukaku: continua la maledizione del numero 9

Ibrahimovic pronto a lanciare la nuova sfida all’Inter

Se n’è andato da campione d’Italia, Lukaku, ed è tornato con il Milan campione d’Italia. Un vero smacco, che dovrà a tutti i costi cercare di cancellare riportando il tricolore sull’altra sponda di Milano. Ma a mettere i bastoni tra le ruote troverà quasi certamente una vecchia conoscenza che sul campo già una volta ha dimostrato di potergli tenere testa: Zlatan Ibrahimovic.

Lite Ibra Lukaku
Lite Ibra Lukaku (ANSA)

Manca ancora l’ufficialità, ma è quasi certo che il fuoriclasse svedese non si ritirerà in questa stagione e che verrà confermato dal Milan con un rinnovo per un altro anno, a cifre molto inferiori rispetto a quelle dell’ultimo contratto. Secondo le ultime indiscrezioni, il fuoriclasse starebbe già registrando i video per celebrare il nuovo accordo. Insomma, il prossimo anno potremmo davvero vedere un sequel. Ma nell’attesa godiamoci il primo inimitabile capitolo della faida Lukaku-Ibra.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Alfrdo Dinola (@cbbf_sports)

Testate, minacce, madri chiamate in causa, riti vudù, provocazioni di vario tipo. In questo litigio c’è tutto quello che l’agonismo può regalare su un campo da calcio. Forse anche più del consentito. Ma chi non ha già l’acquolina in bocca all’idea di un nuovo faccia a faccia?