Incredibile: il fuoriclasse del PSG sta per andare a giocare con i dilettanti!

Quello che sta succedendo a Parigi, sponda PSG ha dell’incredibile: il club francese infatti avrebbe appena preso la decisione clamorosa di mettere il top player fuori rosa, spedendolo nei dilettanti!

Clamorosa notizia proveniente dalla Francia. Stando a quanto riportato da L’Equipe, il PSG ha messo fuori dalla lista della prima squadra Mauro Icardi. L’attaccante argentino infatti, nel comunicato ufficiale, è stato sostituito da Ekitike ed è quindi materialmente fuori dal progetto PSG.

PSG
PSG (Instagram)

In questo modo il club francese ha lanciato un chiaro messaggio non solo al centravanti ex Inter, ma anche alle società eventualmente interessate a lui. Nel caso non dovesse trasferirsi in un nuovo club entro il termine del mercato, il giocatore giocherebbe soltanto con la squadra dell’associazione PSG, vale a dire in quinta divisione, fra i dilettanti.

Insomma Maurito si trova ormai ai margini della rosa parigina. L’unica strada all’orizzonte per il calciatore a questo punto sembra solo quella di un suo trasferimento. In caso contrario sarebbe appunto costretto ad accettare di scendere in campo nei prossimi weekend tra i giocatori dilettanti francesi.

Leggi anche -> Mercato, il Napoli ha trovato il bandolo della matassa: ecco il portiere

PSG-Icardi: la storia è ai titoli di coda

Secondo il quotidiano transalpino, intanto il centravanti è stato messo all’interno dei cosiddetti “indesiderati” del club parigino assieme a Herrera, Draxler, Kurzawa, Gueye e Kehrer.

PSG
PSG (Instagram)

A causa di questa scelta l’ex capitano della compagine nerazzurra si dovrà allenare a parte e a orari differenti rispetto ai propri compagni di squadra e quindi non di fronte al tecnico Christophe Galtier. L’avventura di Maurito all’ombra della Tour Eiffel pare dunque essere agli sgoccioli.

L’allenatore della squadra parigina ha detto la sua riguardo la situazione relativa al centravanti. Queste le parole del tecnico all’antivigilia della partita tra il “suo” PSG e il Montpellier. “Il club sta lavorando a stretto contatto con Mauro per trovare la migliore soluzione possibile. Ha avuto pochissimo spazio per giocare, l’ho escluso per scelta tecnica e credo sia meglio che si rimetta in pista. Non ha perso tutto il talento, ma è vero che arriva da due anni difficili. Il fatto di poter cambiare squadra, di trovare un luogo più favorevole, potrebbe permettergli di riavviare la propria carriera“.