Mercato: il Manchester United è ultimo e la dirigenza corre subito ai ripari

Il Manchester United malgrado un ottimo mercato, occupa incredibilmente l’ultimo posto in classifica e per la dirigenza dei Red Devils, è subito scattato l’allarme. I Diavoli Rossi non vogliono perdere ulteriore terreno dalle squadre loro rivali per la lotta all’Europa e quindi hanno deciso di correre subito ai ripari.

Il Manchester United di Ten Hag fatica a partire e alla squadra inglese sembra davvero che manchi qualcosa. Una delle priorità dell’allenatore olandese, sembra riguardare il terzino destro. Le prestazioni di Aaron Wan Bissaka infatti, terzino inglese prelevato dal Crystal Palace per 55 milioni, sono state molto inferiori alle aspettative e quindi i Red Devils vorrebbero accaparrarsi subito una valida alternativa.

Manchester United
Il tecnico dello United Erik Ten Hag/Calciotoday

L’esterno destro inglese, nelle prime due giornate non ha inciso come avrebbe dovuto e la pazienza di Erik Ten Hag sembra essere già finita.

Il Manchester United cerca un’alternativa

La prima scelta di Ten Hag per il ruolo sarebbe il belga del Borussia Dortmund, Thomas Meunier. Il terzino della nazionale belga è reduce da una buona stagione che gli ha permesso di riscattarsi dalle deludenti annate trascorse al PSG, ma lo United non sembra essere convintissimo dell’affare.

Lo United attualmente è in pieno marasma; la dirigenza sta cercando in primis di rinforzare il centrocampo, visto che la rinuncia di Rabiot, ha messo i Red Devils in difficoltà

La trattativa con il Borussia Dortmund è complicata

Il Manchester United in ogni caso, per il terzino belga, ha già messo sul piatto un’offerta di circa 15 milioni, ma il direttore sportivo del Dortmund ha recentemente dichiarato che il calciatore è incedibile.

Sicuramente il Manchester non mollerà l’obiettivo tanto facilmente ed è assai probabile che a breve la dirigenza inglese, possa rilanciare l’offerta, vista l’assoluta necessità di un calciatore di livello in quel ruolo. Sono decisamente giornate caotiche ad Old Trafford, che ora ha pochissimo tempo per sistemare la rosa.