Clamoroso Inter: Suning malgrado le smentite, potrebbe cedere il club nerazzurro!

Una notizia a dir poco clamorosa sembrerebbe aver trovato fondamento negli ultimi giorni: secondo Il Sole 24 Ore infatti, qualche giorno fa sarebbe emersa l’esistenza di un mandato atto a trovare, eventuali potenziali acquirenti interessati a comprare l’Inter…

L’Inter è decisamente concentrata sul campionato e sugli ultimi giorni di calciomercato, ma sullo sfondo resiste la questione societaria, con il futuro del club nerazzurro. Come i tifosi ormai sanno bene, Suning ha detto più volte di non voler cedere la società, eppure si continua a parlare di un passaggio di mano a medio-lungo termine. L’ultima indiscrezione arriva dal “Sole 24 Ore”. Il quotidiano economico parla di un vero e proprio fermento della banca americana Goldman Sachs, che starebbe per inviare a potenziali investitori i documenti della società per un eventuale interesse di acquisizione.

inter
Inter, spunta la pista per la cessione del club: c’è già la trattativa (Ansa)

Il presidente Steve Zhang e la sua famiglia hanno comunque smentito la volontà di cedere la società, ma le voci restano insistenti. Da Londra, infatti, arrivano indiscrezioni sul creditore Oaktree, che non sarebbe intenzionato a replicare alla mossa di Elliott per il Milan. Il centro di investimenti americano non vorrebbe acquisire l’Inter in una possibile escussione del pegno. Ecco perché, alla famiglia Zhang non resta che ripagare i debiti e predisporre la futura vendita della società milanese.

Inter, la strategia per la possibile cessione del club

Secondo Calcio&Finanza il club meneghino ha 400 milioni di euro di indebitamento finanziario netto, con una spesa di interessi di circa 40 milioni l’anno. Il piano sarebbe ridurre le perdite. Il bilancio della scorsa stagione si è chiuso con circa 140 milioni di passivo. Un miglioramento rispetto al “rosso” di 245 milioni dell’anno precedente. Importante sono state le cessioni di Lukaku e Hakimi, ma si tratta di operazioni che non possono essere fatte ogni anno.

Inter
Inter (Instagram)

Chiaramente l’obiettivo più importante è mantenere la squadra competitiva, ma anche puntare a giovani meno costosi. Ad esempio, puntando sul settore giovanile: Pinamonti è stato ceduto al Sassuolo per 20 milioni, e in generale i giovani nerazzurri hanno portato 160 milioni negli ultimi 5 anni nelle casse del club. L’ultima in ordine di tempo è quella relativa al centrocampista Cesare Casadei, passato al Chelsea e che porta altri quattrini nelle casse del sodalizio nerazzurro.