Incredibile: Il Liverpool in crisi esplode all’improvviso e i rossoneri ne fanno le spese

Il Liverpool dopo aver conquistato subito, il Community Shields era andato in crisi nera. I reds dopo le prime tre giornate aveva infatti conquistato solo 2 punti, senza vincere nemmeno una gara. Improvvisamente però la squadra di Jurgen Klopp si è svegliata dal torpore ed a farne le spese sono stati i malcapitati rossoneri del Bournemouth

Il sorteggio Champions ha galvanizzato il Liverpool: dopo gli accoppiamenti delle urne, con i Reds che hanno pescato Napoli, Ajax e Rangers, la squadra di Jurgen Klopp è prontamente guarita dalla “crisetta” di inizio campionato. Alla quarta giornata ha centrato la prima vittoria in campionato dopo una sconfitta e due pareggi. E lo ha fatto in maniera incredibile, rifilando ben 9 gol ai malcapitati rossoneri del Bournemouth. 9-0 il risultato finale, per uno dei più grossi divari di risultato nella storia della Premier League.

klopp
Klopp teme il Napoli: dopo la goleada fa una richiesta precisa (Ansa)

Una prova di carattere e di forza, ma anche di riscatto da parte dell’allenatore Jurgen Klopp, criticato per questo difficile inizio di stagione. Eppure, il tecnico tedesco aveva sempre chiesto rinforzi sul mercato, facendo capire di non essere del tutto soddisfatto della campagna del suo club. E probabilmente anche il giudizio sul girone Champions, giudicato molto difficile, ha pesato in questa situazione. Klopp è preoccupato dalla pericolosità delle rivali, lui stesso ha citato il Napoli come una delle peggiori (se non la peggiore) delle squadre di terza fascia.

Liverpool, Klopp alza di nuovo la voce sul mercato

Smorfia Jurgen Klopp
Smorfia Jurgen Klopp (ANSA)

E intanto una reazione l’ha ottenuta, visto che la sua squadra ha mostrato finalmente il carattere e la fame di vittoria. una volta che le cose in campionato si sono sistemate (almeno per ora) il pallino dell’allenatore tedesco torna appunto sul calciomercato e sull’esigenza di rinforzare la sua squadra.

“Le nostre esigenze sono mutate – ha spiegato l’ex allenatore del Borussia Dortmundavevamo avuto già questi confronti in passato e avevo detto che non c’era bisogno di un centrocampista. Avevate ragione e io avevo torto. Adesso le cose sono cambiate, e ci sono delle necessità diverse in quella parte del campo. Faremo qualcosa ma deve essere il il giusto. Si tratta di vedere le cose in prospettiva”, ha spiegato Klopp, che come sempre ha utilizzato anche un pizzico di ironia per far capire che la sua voglia di un rinforzo a centrocampo è rimasta intatta per tutte queste settimane.