Incredibile decisione: il Chelsea lo ha fatto davvero

E’ arrivata l’incredibile e inaspettata decisione del Chelsea, che dopo la sconfitta in Champions con la Dinamo Zagabria ha preso la sua decisione definitiva

Nessuno se lo aspettava, ma il Chelsea lo ha fatto davvero. Il club inglese ha esonerato Thomas Tuchel, l’allenatore con cui ha vinto la Champions e il Mondiale per club. Una decisione improvvisa, arrivata dopo la sconfitta nell’esordio in Champions League contro la Dinamo Zagabria, che ha vinto con un gol di Orsic. L’allenatore tedesco paga anche il deludente sesto posto in classifica dopo sei giornate, anche se il primo posto è a soli cinque punti. Per i Blues 3 vittorie, 2 sconfitte e 1 pareggio.

tuchel
Incredibile decisione: il Chelsea lo ha fatto davvero (Ansa)

“I nuovi proprietari – si legge nel comunicato – pensano che sia il momento giusto per effettuare questa transizione”. Per sostituire Tuchel si fa il nome di Potter, allenatore del Brighton: il suo club avrebbe concesso il permesso di avviare una trattativa. Potter è un nome che si faceva da tempo, ma alla fine è rimasto Tuchel. Il suo Brighton è al quarto posto in classifica, con 13 punti. Da capire se Potter sarà davvero il successore di Tuchel. Il tecnico inglese, classe ’75 quindi molto giovane, ha una clausola da circa 16 milioni per potersi liberare subito.

Tuchel esonerato dal Chelsea: i motivi della decisione

A differenza dell’Italia, in Premier League un allenatore può allenare al massimo due squadre per stagione. Altri nomi più suggestivi sono quelli di Zidane e di Pochettino, ma in realtà la pista Potter è la più concreta, secondo Sky UK. A proposito di stampa inglese, si prova a motivare questo inaspettato esonero non con i risultati deludenti (in Champions ha perso al debutto, ma è ancora ovviamente tutto aperto) ma per i rapporti difficili tra Tuchel e la nuova proprietà, che si è insediata appena tre mesi fa.

Thomas Tuchel
EPA/ANDY RAIN

Ad esempio pare che l’intenzione era di prendere Cristiano Ronaldo, ma il tedesco si è opposto alla proposta della nuova dirigenza, creando i presupposti per un certo disappunto. Tuchel è diventato allenatore del Chelsea dal gennaio 2021, dopo l’esperienza al Paris Saint Germain. Ha vinto La Champions League, la Supercoppa Europea e il Mondiale per Club, in più è stato nominato allenatore dell’anno nella scorsa stagione.