La stella dell’NBA vende casa e il gesto svela qualcosa di clamoroso!

Il mercato NBA si sta infiammando dopo la decisione di una stella di vendere la propria abitazione: il gesto potrebbe trasformarsi nella più clamorosa indiscrezione di mercato…

Freme il mercato NBA… per colpa di quello immobiliare! Come nel mondo del calcio, spesso le indiscrezioni di mercato passano dalle scelte dei giocatori per quanto riguarda le proprie abitazioni e le proprie dimore. Tante volte è capitato in passato ad alcuni calciatori di finire nelle cronache del calciomercato per aver cambiato casa. Stavolta però protagonista di questa svolta non è un eroe del mondo pallonaro italiano, bensì una grande stella dell’NBA: il numero 0 dei Los Angeles Lakers, Russell Westbrook.

NBA Lakers scommesse.online 20220915
NBA Lakers (LaPresse)

A Los Angeles c’è voglia di liberarsi del playmaker di Long Beach. Dopo un’estate di tira e molla, ormai è chiaro che le strade tra la franchigia e il campione sono destinate a separarsi, complice l’arrivo nel roster dell’unico cestista che non avrebbe mai voluto incrociare.

Una testimonianza di questa ferma volontà dello stesso Westbrook di cambiare aria sarebbe arrivata dal suo ultimo affare immobiliare. La splendida abitazione acquistata nel 2018, tre anni prima di passare ai Lakers, al prezzo di poco meno di 20 milioni di dollari. Non proprio pochi. Se in campo Russell ci sa fare, però, anche a livello imprenditoriale non se la cava male: è riuscito infatti a liberarsi della dimora per il prezzo monstre di 30 milioni di dollari (con uno sconto gentilissimo di 5000 dollari)!

Leggi anche -> Incredibile: il gesto del campione NBA stavolta, ha lasciato tutti senza…

Perché Westbrook deve lasciare i Lakers

C’è un motivo per cui le strade tra il numero 0 e la franchigia di Los Angeles, la più famosa al mondo, sembrano destinate a doversi separare. E il motivo ha un nome e un cognome: Patrick Beverley, il suo miglior nemico.

Russell Westbrook scommesse.online 20220915
Russell Westbrook (LaPresse)

Che tra i due non corra buon sangue non è un segreto. Tutto nasce da un incidente dei playoff 2013. Durante un tentativo di rubata a gioco fermo, Beverley causò nell’occasione una lesione del menisco al rivale. Un gesto che, seppur involontario, mandò su tutte le furie Westbrook, che da allora gli ha giurato guerra.

Potrebbe interessarti -> Shaquille O’Neal sorprende tutti: il gesto dell’ex NBA è incredibile

A peggiorare le cose un tweet dello stesso Russell nel 2019: “Vi inganna tutti facendovi credere che difende sul serio, mentre invece non marca nessuno“. Un’accusa grave che, secondo Beverley, ha danneggiato la sua carriera.

Insomma, il suo arrivo ai Lakers è un chiaro messaggio a Westbrook: trovati un’altra sistemazione. Messaggio ricevuto da parte del play, che si sta già guardando intorno per trovare una nuova casa. D’altronde ora come non mai il denaro non gli manca..