Incredibile ma vero: se giochi in Arabia, può succederti anche questo…

Se sei un calciatore straniero come CR7 e giochi in Arabia, come sta succedendo a molti fuoriclasse europei e sudamericani, può succederti anche qualcosa di incredibile… 

Arabia: In qualche intervista rilasciata qualche giorno fa, qualcuno ha detto: “il denaro non può tutto”. Almeno nel mondo del calcio questo “pensiero romantico” pero’ rimane decisamente tale. La potenza economica dell’Arabia Saudita e dei suoi sceicchi sta trasformando sempre più il mondo del calcio, e quello che sta accadendo in questa pazza estate di calciomercato, ne e’ l’esempio.

Arabia: gli sceicchi dettano legge

Visti gli indotti che il calcio può portare e visto che il pianeta va sempre più verso alternative ecologiche ai carburanti, gli sceicchi hanno deciso di trasformare la Saudi Pro League, in uno dei campionati più importanti a livello mondiale. A partire dalla stagione scorsa, con la scelta incredibile che fece CR7, quasi tutte le squadre infatti, hanno deciso di puntare sul calcio, mettendo a segno colpi importantissimi con la conseguenza che 6-7 di queste attualmente, potrebbero probabilmente competere anche con le nostre big…

Arabia se giochi bene
Tifosi del brasiliano ex Liverpool, Fabinho (ansa foto) – scommesse.online

Attenzione, non sempre pero’, come molti potrebbero pensare, siamo di fronte a nomi di calciatori a fine carriera.  Queste erano cose che accadevano anni fa con Usa, Cina e Giappone. Calciatori che sulla soglia dei 35, erano in cerca di guadagni facili per chiudere la loro carriera, offrendo agli investitori, barlumi di saggezza calcistica o ciò ne restava.

Saudi pro League: il cimitero dei campioni?

L’ Arabia Saudita e’ un altro mondo.  Adesso nei club degli emiri si fa più che mai sul serio e l’acquisto di stelle del firmamento del Vecchio Continente, ancora perfettamente integre, dimostra che siamo di fronte a un progetto solido dove l’obiettivo è portare questo sport ai massimi livelli. Si punta ovviamente a coinvolgere campioni che non sono solo “capaci di dare del tu al pallone”, ma soprattutto possono rappresentare un’operazione di marketing non indifferente.

Della serie cresce di popolarità il campionato, aumentano gli sponsor, aumenta il pubblico negli stadi: un business infinito che non è certo solo legato al prestigio di diventare uno dei tornei più seguiti al mondo.

Saudi Pro League: incredibile ciò che puo’ accadere in Arabia

Come da noi, ormai anche in Arabia il campionato è già iniziato. Mentre Cristiano Ronaldo e’ stato già costretto a masticare amaro, sconfitto in casa contro all’esordio stagionale contro l’Al-Tawon, un episodio davvero curioso, che vale la pena raccontare, avvenuto pochi giorni prima del via, ha fatto da antipasto all’inizio del torneo saudita. Il VIDEO di quanto è successo, è diventato virale sui social e noi ovviamente vogliamo cogliere l’occasione di parlarvene.

Fabinho rolex
Incredibile ma vero, Fabinho riceve un rolex in regalo da un tifoso arabo (fonte you tube) – scommesse.online

Tornano un momento al campo pero’, la più seria candidata al titolo quest’anno sembra proprio l’Al Ittihad. La squadra saudita, forte degli innesti di due super stelle come Fabinho (48 milioni dal Liverpool) e Benzema, a costo zero dal Real Madrid appare decisamente tra le protagoniste piu’ accreditate. La squadra ha già brillato all’esordio, vincendo 3-0 fuori casa con una doppietta dell’ex Palermo, Igor Coronado.  Torniamo pero’ all’episodio di cui vi abbiamo parlato. L’episodio in questione, cone vi abbiamo accennato ha interessato proprio il centrocampista brasiliano Fabinho. L’ex Liverpool durante il precampionato, dopo l’ennesima prova brillante, e’ stato avvicinato da un tifoso doc che ha deciso di premiarlo, addirittura con un costosissimo rolex, semplicemente perche’ il fuoriclasse aveva fatto bene il suo lavoro.

E voi, se aveste giocato in Arabia, cosa avreste fatto?

Voi cosa avreste fatto? Avreste accettato il “piccolo omaggio”, segno di incoraggiamento a continuare con questo rendimento o lo avreste rifiutato? I campioni, quelli tanto attesi, per ora non hanno ancora lasciato il segno, ma c’è tutto il tempo per veder ripagate le società che hanno investito su di loro fior di milioni.

Ormai siamo di fronte ad un vero e proprio movimento calcistico,di un altro pianeta rispetto a quella che era anni fa, l’attrattiva della MLS o della Super League cinese. Proviamo

pero’ ad immaginare una cosa: cosa accadrebbe in Italia se un calciatore professionista, accettasse di rivelare pubblicamente, un orologio da 50mila euro da un tifoso. Come minimo l’episodio finirebbe con una indagine parlamentare; in Arabia Saudita pero’, le cose sono ben diverse, i milioni e i sogni spesso e volentieri viaggiano di pari passo e nessuno pensa subito, ad illeciti di qualsiasi genere…altro mondo!

Impostazioni privacy