Un poliziotto lo multa ma la reazione di Pep Guardiola è da urlo!

Pep Guardiola qualche tempo fa è stato protagonista di un video che in rete sta diventando virale che lascia letteralmente a bocca aperta…

Le regole del codice della strada valgono per tutti, anche per Pep Guardiola campione d’Europa in carica e idolo sportivo di tantissime persone. Detto questo però, se sei un poliziotto ligio al dovere ,sai bene che in caso di infrazioni non puoi fare eccezioni, anche se si tratta di un “semplice” parcheggio in una zona vietata e soprattutto se hai davanti l’allenatore dei tuoi sogni.

poliziotto multa allenatore
Il poliziotto multa Guardiola(pexels) – scommesse.online

Qualche giorno fa è accaduto proprio questo: un poliziotto intento a fare il suo lavoro, si è trovato improvvisamente davanti il tecnico che guida la squadra del suo cuore e non vedendo l’ora di scattarsi una foto con lui per pubblicarla sui social, gli ha chiesto immediatamente un selfie. Il problema è che qualche istante prima, lo stesso agente aveva sanzionato il veicolo del suo idolo che era parcheggiato dove non era consentito.

Altri poliziotti probabilmente, alla vista del “celebre personaggio”, avrebbero chiuso un occhio e strappato la multa, ma il protagonista della nostra vicenda no. L’agente però subito dopo aver fatto il suo dovere però, si è trasformato subito in fan sfegatato finendo per irritare Pep con la richiesta del suddetto selfie. Richiesta che ovviamente Guardiola non ha decisamente apprezzato…

Pep Guardiola e la multa con sorpresa

Ci troviamo nel centro cittadino di Manchester e i protagonisti della vicenda sono Pep Guardiola e un poliziotto-tifoso. Il video è diventato virale, fa per certi versi sorridere ma lascia anche aperti differenti tipi di commenti e interpretazioni, da parte del popolo del web.

Si vede l’allenatore del City, fresco di successo in Champions League, titolo e Fa Cup nella stagione appena conclusa protagonista di un triplete unico, e già capace di portare in bacheca un nuovo trofeo, il quarto di fila, la Supercoppa Europea strappata al Siviglia, e per questo diventato ancora più idolo dei tifosi e capace di riscrivere la storia, constatare con un certo disappunto la multa dell’agente.

Guardiola e il poliziotto-tifoso: l’incredibile video conquista la rete

Non siamo certi noi che possiamo mettere in dubbio l’entità dell’infrazione. Guardiola, però, appare decisamente sorpreso e seccato, e non lo è certo per la cifra da pagare, ma probabilmente perché non se lo aspettava e perché una multa è sempre una rogna. Ad un certo punto accade l’incredibile, come si vede dal video, subito dopo che l’agente gli notifica la sanzione.

Video multa Guardiola
Guardiola seccato e inviperito per la multa nega il selfie all’agente-tifoso e gli risponde in modo inaspettato (fonte instagram) – scommesse.online

Il rappresentante delle forze dell’ordine, in men che non si dica, sfodera la sua anima da tifoso, e dopo aver rifilato la multa all’ex giocatore di Barcellona, Roma e Brescia, senza pensarci su due volte gli chiede un selfie. E’ a questo punto che la reazione di Guardiola è dir poco sorprendente. Come si vede dal video è incredibile quello che l’allenatore del City risponde all’agente.

In parole povere, fresco di multa in tasca e decisamente inviperito per l’accaduto, alla richiesta di una foto, Pep, provocatoriamente e con amara ironia, mostra il suo deciso diniego al selfie e sostiene che l’agente per avere ciò che chiede dovrebbe pagare. E’ evidente che si tratta di una risposta piccata per il malumore generato dalla sanzione. Guardiola sorride amaramente, scrolla le spalle, e si allontana con la sua auto.

Mancanza di stile, reazione eccessiva? Voi che avreste fatto con una multa appena comminata, vi sareste esibiti in un caldo abbraccio con l’agente-tifoso? Se alcuni in rete non hanno apprezzato la risposta di Pep, altri gli hanno dato ragione e hanno ammesso che il suo stile è stato fin troppo elegante. Ecco il video che ha conquistato la rete.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sky Sport (Italia) (@skysport)

Impostazioni privacy