Incredibile: erano due anni che non perdevano una partita di campionato!

Sembra incredibile da credere eppure è così: una squadra europea, dal grande blasone, è rimasta imbattuta in campionato e non ha perso una partita per ben due anni!

Si avete letto bene, dopo ben due anni, una squadra europea, tra l’altro dal grande blasone, è tornata a perdere una partita di campionato. Chissà da lassù come l’avrà presa il compianto Sinisa Mihajlovic; Si perchè Sinisa era uno di loro, uno di quelli che ha indossato quella maglia portandola davvero come una seconda pelle, prima di trasferirsi da noi. Con loro tra l’altro l’ex allenatore del Bologna ha scritto la storia, quando il 29 maggio 1991, vinse incredibilmente, la Coppa dei Campioni…

Due anni che non perdevano
Prestigioso club europeo per 22 mesi non ha perso una partita di campionato – scommesse.online

Stella Rossa di Belgrado una squadra dal blasone incredibile

Certo per conquistare un titolo del genere non sarebbe bastato solo Sinisa, in campo infatti in quella notte, c’erano anche stelle di assoluta grandezza. Tantissime stelle, tutte appartenenti all’ex Jugoslavia. Tutti calciatori che poi, durante la loro carriera, fecero la differenza in campo europeo. Jugovic, Prosinecki, Savicevic, stiamo parlando ovviamente del nobilissimo club delCrvena zvezda”, meglio conosciuto come Stella Rossa di Belgrado, fucina per decenni, di talenti indiscussi. Gioielli del calcio giocato che per anni, hanno deliziato il palato di milioni di tifosi. La Stella Rossa oggi, è comunque una delle migliori realtà del calcio Balcanico, ma è ovvio che con la divisione della penisola, in tanti stati indipendenti, molte squadre non siano più al livello degli altri top club europei.

12 Coppe di Jugoslavia, 9 Coppe di Serbia e Montenegro, 6 Coppe di Serbia, 2 Supercoppe jugoslave, 1 Coppa di Lega jugoslava e ancora 1 Coppa dei Campioni (oggi Champions League) 1 Coppa Intercontinentale: il cammino nella storia del calcio della Stella Rossa Belgrado negli anni passati, è stato costellato di successi gloriosi e indelebili.

Che record per i biancorossi: ha perso una partita di campionato dopo due anni!

La notizia ormai è di qualche settimana fa ma merita comunque di essere riportata, visto che non sono tanti, i club che possono vantare record simili. È successo infatti che, dopo 22 mesi e 65 partite di imbattibilità, i biancorossi serbi sono tornati a perdere una gara di campionato per 3-2 e l’hanno fatto contro il Vozdovac.

La società di Belgrado ha dominato per anni il campionato nazionale (e non potrebbe essere altrimenti, visto anche il vivaio che la stessa società ha creato). La Stella Rossa nella passata stagione ha vinto il suo ennesimo titolo, arrivato tra l’altro con un vantaggio di 22 punti sulle inseguitrici. Un cammino inarrestabile “sporcato” solo da sette pareggi.

Stella Rossa: imbattuta in una partita di campionato per ben 22 mesi

Le avversarie dei biancorossi hanno dovuto aspettare un tempo lunghissimo prima di tornare a sconfiggere i campioni di Serbia. Sono servite altre 16 giornate del campionato in corso, per vedere la Stella Rossa non comandare la classifica. In testa infatti, almeno per il momento, è salito ora il Backa Topola.

Stella Rossa Belgrado, imbattuta in campionato per ben due anni

Infranto dopo quasi due anni l’incredibile record in campionato della Stella Rossa Belgrado – scommmesse.onlineI serbi guidati dall’israeliano Barak Bakhar (ex Maccabi Haifa),  hanno ovviamente conquistato l’accesso ai gironi di Champions. Gironi in cui dovranno incontrare Manchester City, Rb Lipsia e Young Boys Berna.

L’imbattibilità in campionato non è l’unico record conquistato dai biancorossi negli ultimi anni

Questo record che vi abbiamo raccontato però, non è l’unico di cui si può fregiare la formazione serba, negli ultimi anni. Nel 2020-21 infatti, la Stella Rossa battè un altro record, ovvero quello del maggior numero di punti conquistati tra tutti i campionati europei. E’ successo nella prima stagione completa di Dejan Stankovic sulla panchina della stessa Crvena Zvezda (Dejan che poi passò alla Sampdoria dal novembre 2022- n.d.r.). In quella stagione Dejan Stankovic vinse il titolo nazionale nella stessa stagione 2019/20 dopo essersi accasato alla stessa Stella Rossa, solo pochi mesi prima.

Il successo del 2020-21 nella Superliga serba però, ebbe un valore decisamente più alto e non solo perché Stankovic guidò i suoi uomini allo scudetto, sedendo sulla panchina dall’inizio alla fine, ma anche perchè in quella stagione accumulò la bellezza di 108 punti, finendo con lo stabilre il nuovo primato assoluto, nella storia di tutti i campionati europei di prima divisione. 

Anche quella di Dejan Stankovic fu una stagione da sogno

Nei due campionati successivi la Stella Rossa di Belgrado poi, ha sempre trionfato con un numero di punti incredibile: 2021-22 con 100 punti ma non da imbattuta (una sconfitta, 32 vittorie e 4 pareggi) . Nel 2022-2023 invece, la stagione terminò con 97 punti, frutto di 30 vittorie e solo 7 pareggi(22 mesi e 65 partite di fila senza subire sconfitte!). C’è voluto il Vozvodac. come detto, ad interromper questa striscia interminabile senza sconfitte. La Stella Rossa comunque, non sembra aver minimamente accusato il colpo e già nel turno successivo infatti, si è subito riscattata, battendo 2-1 il Novi Pazar. La differenza di forza rispetto alle altre, malgrado la sconfitta, continua a rimanere evidente e siamo sicuri che i biancorossi, torneranno subito a dominare il campionato: vogliamo scommettere che i biancorossi non impiegheranno molto a tornare in vetta per restarci per di nuovo a lungo?

 

Impostazioni privacy