De Laurentiis prende in giro i rivali: “Vi vendo il suo piede”

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, anche stavolta ha trovato un modo tutto suo per rispedire un’offerta al mittente…

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis, dopo aver vinto lo scorso campionato di Serie A e nonostante abbia già subito la prima sconfitta stagionale contro la Lazio, è ancora tra le squadre più accreditate a vincere il titolo nazionale. La squadra azzurra infatti, già nello scorso campionato ha dato prova di come si possa vincere uno scudetto, anche tenendo i conti a posto. Uno scudetto vinto vendendo gente come Mertens e Insigne e puntando forte su autentici sconosciuti come Kvaratskhelia e Kim.

De Laurentiis prende in giro gli arabi su Osimhen
Aurelio De Laurentiis (scommesse.online – Ansa foto)

Quest’anno di giovani di belle speranze ne sono arrivati ben tre, tutti sotto i 25 anni e tutti provenienti da campionati esteri. I tifosi azzurri non vedono l’ora di scoprire quanto possano essere forti, il difensore brasiliano Natan, il centrocampista Jens Cajuste e soprattutto il giovanissimo fantasista Jesper Grænge Lindstrøm.

Offerta troppo bassa: l’ironia di De Laurentiis

Il Napoli campione d’Italia oltre agli ottimi Di Lorenzo, Lobotka e Politano, può fregiarsi di avere in squadra anche assi del calibro di Kvaratskhelia e Osimhen. Per quest’ ultimo ovviamente, le offerte non sono mancate e richieste importanti sono arrivate anche dall’Arabia Saudita. La notizia più curiosa su queste proposte, è apparsa qualche giorno fa sulle pagine del quotidiano francese L’Equipe. L’articolo in questione racconta di un divertente siparietto tra una squadra asiatica e lo stesso presidente…

“Mi dicevano: ‘Ma sei pazzo?’ No, io non sono un pazzo, sono un visionario, ma non sono un pazzo”. Così rispondeva ad un’intervista il vulcanico numero uno azzurro, ad una domanda di pochi anni fa. Ebbene, si spera che le sue parole possano essere d’auspicio a tutto il movimento calcio che troppo spesso nella scorsa estate ha ceduto ai soldi in arrivo dal campionato saudita. Il patron napoletano invece, non avrebbe solo rifiutato un’offerta ma avrebbe addirittura preso in giro una squadra come l’Al Hilal.

Al Hilal, niente Osimhen
Victor Osimhen ancora con il Napoli (scommesse.online – Ansa foto)

Secondo L’Equipe infatti, gli arabi erano intenti a portar via da Napoli proprio Osimhen, offrendo però soltanto 200 milioni. Offerta esigua secondo De Laurentiis che avrebbe risposto con una mail a dir poco ironica: Con la vostra offerta potete comprare solo un piede di Osimhen. Per l’anno prossimo penso che potrete offrire 500 milioni e probabilmente valuteremo la vostra offerta, ma ripeto: forse”.

Sarebbe questo il contenuto della mail del presidente dei partenopei, uno dei pochi a ribellarsi, anzi a prendere letteralmente in giro la voglia degli arabi di risolvere tutto con i soldi per quanto riguarda il movimento calcio. Che piaccia o no, non si può non ammettere che De Laurentiis trovi sempre il modo di far parlare di sé.

Impostazioni privacy