Ce l’ha fatta: Neymar Jr. è entrato nella storia

E’ stato da subito un predestinato ma le sue bizze lo hanno spesso portato alla ribalta per le scenate invece che per le giocate mostrate in campo, ma Neymar Jr la stoffa del campione l’ha sempre avuta e ora finalmente, la FIFA lo ha certificato

Neymar Jr è entrato ufficialmente nella storia del calcio mondiale. L’ ex attaccante tra gli altri, anche di Barcellona e Paris Saint German, ha avuto il merito di essere il giocatore a segnare il maggior marcatore nella storia del calcio brasiliano. Questo titolo, come tutti sanno, è stato fino a ieri un’esclusiva del famosissimo centrocampista Pelé do Nascimento, spentosi poco tempo fa in brasile.

Neymar Jr. interra con la maglia del Brasile (Ansa) - scommesse.online

Brasile-Bolivia: una vera formalità per Neymar Jr. e compagni

Nella gara di apertura delle qualificazioni ai mondiali 2026 giocatasi qualche giorno fa, l’attaccante brasiliano ha messo a segno una doppietta nel 5-1 con cui il Brasile ha travolto la Bolivia. Grazie a queste due segnature Neymar Jr ha superato Pelé nella classifica dei migliori bomber della storia brasiliana. Solo per la cronaca, nel primo tempo della gara, l’attaccante brasiliano ha tra l’altro, ha sbagliato un calcio di rigore. Rigore che qualora l’attaccante avesse trasformato, avrebbe contribuito a rimpinguare ulteriormente il bottino di gol che lo stesso Neymar ha realizzato con la maglia verde-oro.

Una doppietta che fa entrare Neymar Jr. nella storia

Sempre per la cronaca, subito dopo l’errore commesso da O’Ney dagli undici metri ci ha pensato Rodrygo a sbloccare il risultato dopo appena 5 minuti. Il centrocampista brasiliano ha realizzato il gol del vantaggio brasiliano con un’incursione delle sue. Da quel momento in poi per la Bolivia è stato buoi fitto. Appena iniziato il secondo tempo infatti Raphinha ha segnato il gol del 2 a 0 e subito dopo Rodrygo ha messo a segno la sua doppietta personale che ha fissato il punteggio sul 3 a 0. Dal 60° minuto in poi, la scena se l’è presa tutta Neymar.

L’attaccante brasiliano infatti ha prima segnato la rete del 4 a 0 superando il record di Pelè (ovvero il settantottesimo segnato gol con la maglia verdeoro) e poi ha segnato ancora, nei minuti di recupero della gara, il gol che ha chiuso la partita sul risultato di 5 a 1. Con questa rete il fuoriclasse ex PSG ha staccato definitivamente il giocatore più forte di tutti i tempi superandolo in questa speciale classifica di ben due segnature.

Neymar Jr. premiato per il record di gol (Ansa) - scommesse.online
Neymar Jr. premiato per il record di gol, dopo Brasile-Bolivia (Ansa) – scommesse.online

L’ex attaccante del PSG lascia tutti senza parole

Chiaramente a fine della partita, il giocatore brasiliano è stato intervistato da tutta la stampa e gli è stata donata una maglia celebrativa, che conserverà gelosamente a memoria dell’evento. Come era giusto che fosse il calciatore era estasiato ed emozionato per il nuovo successo raggiunto, così emozionato che quasi non riusciva a parlare.

Nonostante l’emozione per quanto fatto fosse però, il fuoriclasse è riuscito a dire una frase ai giornalisti, che ha lasciato un po tutti a bocca aperta: “ Non avrei mai pensato di poter battere questo record, sono molto felice, non ci sono parole per descrivere ciò che provo, ma non ho intenzione di dire di essere migliore di Pelé o di altri, solo per aver segnato più gol di loro con la maglia della Seleçao” L’attaccante brasiliano ha poi continuato dicendo:” volevo solo fare la storia e scrivere il mio nome in quella del calcio brasiliano. Oggi che ci sono riuscito, voglio ringraziare la mia famiglia e tutti i miei compagni”.

Impostazioni privacy