Volley, l’ex campione olimpico non si smentisce: che attacca alla Egonu

Non c’è pace per la pallavolista italiana, Paola Egonu: dopo l’esclusione dalle convocate olimpiche, l’opposto azzurro viene duramente criticata anche da uno degli ex campioni olimpici azzurri più amati di sempre…

Non c’è pace per la bella Paola Enogu: l’opposto azzurro è finita ora nel mirino di un ex collega che l’ha criticata aspramente per le sue scelte. La pallavolista azzurra è in forza alla Pro Victoria Monza ed è stata una delle protagoniste degli ultimi europei femminili. Europei che però, almeno per quello che ci si attendeva, non sono andati nel migliore dei modi ed è stata proprio una delle ultime partite giocate con la maglia azzurra agli europei, a far finire la bella atleta, sotto la lente d’ingrandimento.

Egonu sotto accusa, ecco perché
La nazionale italiana, Paola Egonu (scommesse.online – Ansa foto)

Non certo il clima ideale per la squadra di volley femminile, ora che si sta avvicinando il pre-olimpico. Forse però c’è anche da considerare il lato positivo della cosa, ovvero che qualche critica in più alle nostre pur brave ragazze, ora può fare solo che bene. Al Campionato Europeo appena concluso, le azzurre di Davide Mazzanti non hanno fatto poi malissimo, ma dati favori di cui godevano ad inizio torneo, forse il quarto posto ottenuto,  è decisamente troppo poco…

Paola Egonu: Lucchetta non ha aprrezzato le sue scelte

A vederlo così infatti, si potrebbe affermare che comunque un quarto posto in un Europeo non è certo da buttare, ma chi segue la pallavolo sa che l’Italia era proprio una delle due-tre squadre maggiormente accreditate per la vittoria finale. Cero non si può imputare il fallimento azzurro alla sola Egonu, ma di certo da lei, ci si aspettava decisamente qualcosa in più. Proprio su questo argomento è intervenuto l’ex campione olimpico della nazionale maschile Andrea Lucchetta.

Lucchetta a ‘Radio anch’io, Sport’ trasmissione sportiva in onda su Rai Radio 1 ha detto la sua e come al suo solito, lo ha fatto senza peli sulla lingua, lasciando un po tutti a bocca aperta. L’ex centrale italiano in carriera ha disputato ben 292 partite solo in nazionale e forse proprio per questo, non ha preso bene le scelta fatta lo scorso anno da Paola Egonu

Lucchetta accusa Egonu di aver pensato solo ai soldi
Andrea Lucchetta detto ‘Lucky’ (scommesse.online – Ansa foto)

“Si è fermata. È andata in Turchia per riempire la sua valigia di soldoni, ma doveva riempirla anche tecnicamente”. Così ‘Lucky’ Lucchetta inizia il proprio discorso parlando della pallavolista, sicuramente volto di maggior spicco della sua nazionale.

Secondo l’ex atleta infatti, Paola Egonu è una delle migliori al mondo nel suo ruolo e da lei è quindi da lei, specie nei tornei iridati, è giusto aspettarsi sempre qualcosa in più, sia in campo che fuori. Per Lucchetta all’opposto azzurro infatti, sarebbe mancato proprio quell’atteggiamento da leader che da una come lei è lecito attendersi.

Lucky poi ha continuato il discorso, spiegando il suo punto di vista: “le pressioni psicologiche non ci devono essere, bisogna avere degli obiettivi ben chiari. Come giocatrice ci sono delle problematiche che il gruppo si porta dietro da qualche anno. La vittoria degli europei è stata solo una tregua”.

Impostazioni privacy