Provedel meglio di Haaland: il portiere della Lazio entra nella storia

Ivan Provedel nell’esordio stagionale della Lazio in Champions League, non solo ha salvato i biancocelesti da una sconfitta ormai certa, ma è anche entrato nella storia, pur non essendo stato lui, il primo portiere a segnare nella competizione europea più importante. Di certo però il portierone laziale è stato il primo italiano a farlo e anche questo è un bel primato squadra che il numero uno biancoceleste, è riuscito a raggiungere. 

La partita d’esordio nella Champions League 2023/2024 non era di certo iniziata nel migliore dei modi per la Lazio di Sarri. Dopo un primo tempo giocato molto bene e senza rischiare mai nulla infatti, la formazione biancoceleste era andata sotto al 29′ minuto, per un tiro di Pablo Barrios, deviato maldestramente da Kamada nella propria porta. Da quel momento in poi la partita è cambiata completamente per i capitolini. Dopo il vantaggio dell’Atletico, le occasioni da gol non sono certo mancate, ma i biancorossi di Simeone tra un palo colpito, una deviazione decisiva e una parata di Provedel su Lino, che stava per battere a rete a colpo sicuro, sembravano essere diventati ormai, padroni del match. La squadra del Cholo però non aveva fatto i conti con Provedel…

Ivan Provedel Lazio-Ansa- Scommesse.online

Si proprio con Ivan Provedel, il portiere della Lazio di Sarri. Chi non ha avuto modo di vedere la gara, a quasto punto potrebbe chiedersi: ma Provedel non è un portiere? Ebbene si,  è un portiere ma è stato proprio lui, al novantaseiesimo minuto di una gara incredibile, a segnare il gol del pareggio. A raccontarlo così sembra una cosa impossibile, eppure è vero, all’Olimpico martedì sera, 50000 spettatori, hanno assistito ad un episodio che raramente si vede nel calcio.

Provedel meglio di Haaland e Griezmann…

Segnando il gol contro l’Atletico, il portiere biancoceleste ha curiosamente superato, nella classifica dei marcatori dell’attuale edizione della Champions League, due attaccanti del calibro di Griezmann e Haaland. E’ ovvio che è solo una battuta, visti i diversi ruoli dei calciatori, ma intanto per il momento la classifica dei bomber parla chiaro: Provedel 1, Haaland e Griezmann 0. Per il portiere della Lazio comunque, questo non è stato il primo gol segnato in carriera. Provedel infatti, nella stagione 2019-2020 aveva già segnato un altro gol in precedenza e lo aveva fatto mentre giocava con la Juve Stabia nel campionato di Serie B. Nonostante i precedenti il gol ha lasciato tutti di stucco,  avversari compresi, che fino a qualche momento prima credevano di avere la vittoria in pugno.

C’è poco da dire su questo ragazzo che ieri ha reso fieri non solo tutti i tifosi biancocelesti, ma anche l’allenatore e i compagni di squadra. In particolare c’è stato il capitano della Lazio, Ciro Immobile, che ha voluto fare un particolare elogio al portiere. Il numero 17 dei biancocelesti ha infatti voluto elogiare il compagno dicendo: ” Sei il numero 1″. L’elogio del capitano della Lazio è arrivato a seguito di un commento di Provedel durante un’intervista a fine partita. Il portiere infatti ha svelato da chi si è ispirato per realizzare un gol del genere: “Mi sono ispirato a Immobile, Luis Alberto calcia quasi sempre sul secondo palo”. 

L’ascesa del Portierone biancoceleste è impressionante

L’ascesa di Ivan Provedel, specie negli ultimi anni, è stata davvero impressionante. Il portiere biancoceleste infatti, solo tre anni fa venne acquistato dal neopromosso Spezia per difendere i pali dei liguri, nella loro prima stagione in serie A. Dopo appena due stagioni, giocata a buoni livelli, fu acquistato dalla Lazio per fare il secondo portiere a Maximiano, ma dopo soli 6′ della prima gara di campionato, si è preso la titolarità del ruolo a seguito di un’espulsione del portiere spagnolo, per fallo da ultimo uomo e non l’ha più perso. Nella scorsa stagione ha collezionato addirittura 21 clean sheet, venendo eletto come miglior portiere della serie A 2022/2023 e contribuendo, in maniera sostanziale, alla conquista della Champions League che ora sembra aver iniziato nel migliore dei modi, non solo facendo 2/3 interventi salva-risultato, ma segnando addirittura un gol a tempo scaduto, ad una delle squadre più forti d’Europa…

Impostazioni privacy