Premier League: che accoglienza al London Stadium, per l’ex bandiera

Quello che è successo la settimana scorsa in Premier, ha lasciato un po tutti a bocca aperta: un’ex bandiera del West Ham, dopo parecchi anni di assenza, è tornato a vedere una gara della sua ex squadra e l’accoglienza è stata incredibile… 

Spesso quando un calciatore si ritira dal calcio giocato, decide di continuare in qualche modo a rimanere sui campi, ma la cosa non è sempre scontata. C’è infatti chi, come Paolo di Canio, una volta tolte le scarpette da gioco, ha preferito abbandonare definitivamente anche tutto ciò che circonda il mondo del calcio giocato. L’ex attaccante del West Ham, oltre che di Lazio e Juve, ha intrapreso infatti la carriera dell’opinionista televisivo, divenendo per Sky, un esperto di calcio inglese.

Tifosi West Ham (Ansa)
Tifosi West Ham (Ansa) Scommesse.online

Alla Lazio ha avuto modo di giocare oltre un centinaio di partite, ma il grosso del suo lavoro lo ha svolto indubbiamente a Londra. Più precisamente per il West Ham, il club al quale l’attaccante romano ha dedicato più presenze in assoluto. Ben 117 presenze per un totale di 48 gol. Uno degli esempi più limpidi di italiani famosi all’estero.

Di Canio: i tifosi degli Hammers lo adorano

I tifosi gli hanno voluto bene fin da subito, per via dell’impegno e della dedizione alla causa. Si è inoltre reso protagonista di gesti ormai famosi nella cultura moderna. Per esempio, l’incredibile gesto di fair play attuato nel corso della partita giocata contro l’Everton. Benché in un’azione potesse colpire di testa il pallone a porta sguarnita, ha deciso di non farlo. Favorendo così i soccorsi per un giocatore che si era fatto male durante l’azione.

Ogni volta che mette piede da quelle parti, l’ormai ex attaccante italiano viene accolto da tutti i tifosi. Nonostante lo stadio Upton Park non esista più dal 2016, tutti hanno grandissimi ricordi a lui legati. Questo comportamento di pura adorazione nei suoi confronti, si è rivelato tale anche in uno stadio totalmente nuovo di zecca.

Premier, standing ovation al London Stadium

Di recente è divenuta virale la standing ovation che i tifosi del West Ham hanno riservato al loro beniamino, Paolo Di Canio. Dopo svariati anni di assenza, l’ex attaccante degli Hammers ha avuto modo di fare visita ai suoi spasimanti in una cornice di pubblico piuttosto numerosa.

Paolo Di Canio torna a Londra
Paolo Di Canio applaudito dai tifosi degli Hammers (Scommesseonline). Fonte: ANSA Foto

Il suo ingresso in campo nell’occasione della partita di Premier che vedeva gli Hammers opposti al Manchester City, è stato accolto da applausi scroscianti e cori di incitamento. A seguito, c’è stato anche l’inchino da parte dell’ex giocatore in segno di rispetto verso i fan che sono accorsi numerosi. Insomma, nel complesso una bella immagine di sport e di stima reciproca. Peculiarità ormai sempre più rara nel calcio odierno.