Napoli, che momentaccio: per i campani ci mancava anche questa

Un nuovo caso di cronaca ha purtroppo di nuovo, coinvolto il Napoli: ecco che cosa ha messo di nuovo alla prova, la serenità dei partenopei

L’annata del Napoli di Aurelio De Laurentiis non è iniziata nel migliore dei modi. Dopo lo scudetto vinto, che equivale ad essere il terzo nella storia del club, sono arrivati infatti, una serie di risultati negativi su cui nessuno avrebbe mai scommesso, dopo la stagione passata.

De Laurentiis si prepara all'ennesima grana
De Laurentiis nei guai (Scommesseonline). Fonte: ANSA Foto

Come se non bastassero le delusioni incassate nel terreno di gioco, anche a livello extra sportivo ci sono delle note dolenti da citare. In particolar modo per via di un caso di cronaca emerso proprio di recente.

Tempo fa si era parlato di come l’affare che ha portato da Osimhen al Napoli sia stato giudicato come “sospetto” da alcuni enti. Questo per via di alcuni cartellini di giocatori usati come contropartita, che erano stati giudicati come non veritieri.

Tuttavia, come si è potuto notare, non esiste de facto un vero e proprio metro universale per giudicare il suddetto valore. Dunque a cosa si fa riferimento? Non è semplice saperlo, anche per via della complessità del tema. Ma in questo caso, purtroppo, la cronaca parla in maniera chiara.

E sembra aver reso noto come il patron del Napoli adesso si trovi in una brutta situazione.

Napoli: De Laurentiis sotto inchiesta

A quanto pare è stata mossa l’ennesima accusa verso De Laurentiis. La notizia, risalente alle ultime ore, ha scatenato immediatamente la preoccupazione mista a stupore di tutti i tifosi partenopei.

Osimhen al Napoli: un nodo da sciogliere
Osimhen al centro dello scandalo (Scommesseonline). Fonte: ANSA Foto

Il patron del Napoli è stato accusato di falso in bilancio. L’indagine in questione è avvenuta a Roma, e la Procura di Napoli ha trasmesso proprio a quella romana il fascicolo sulle plusvalenze fittizie. Plusvalenze o presunte tali messe in atto per acquistare Osimhen.

Una situazione decisamente scomoda da gestire, alla quale chi di interesse dovrà rispondere prontamente. Si specifica tuttavia come la giustizia sportiva abbia già archiviato questo caso di plusvalenza fittizia, e che questo sia soltanto un atto dovuto.

Tempo fa era già stata paventata l’ipotesi circa il trasferimento di questo processo a Roma. Per dovere di cronaca, è inoltre lecito ricordare quali siano i giocatori utilizzati dal Napoli come contropartita per compensare il cartellino del nigeriano, ovvero: Karnezis, Liguori, Manzi e Palmieri). Ulteriori aggiornamenti sulla vicenda seguiranno nei prossimi giorni.

Impostazioni privacy