Incredibile Brahim Diaz: l’ex Milan è inarrestabile

L’ex giocatore rossonero Brahim Diaz, è diventato un calciatore davvero inarrestabile e lo ha dimostrato nella partita d’esordio con la maglia del Real Madrid…

Dopo la sconfitta nel derby contro l’Atletico Madrid, il Real si risolleva e lo fa grazie al gol dell’attaccante spagnolo. La scelta di Ancelotti di metterlo in campo è derivata dalla assoluta necessità di mettere in atto un sostanzioso  turnover, in vista delle prossime 2 partite in 4 giorni. Parliamo ovviamente di Brahim Diaz. L’ex calciatore del Milan è entrato in campo sin dal primo minuto e non solo ha giocato un’ottima partita, ma è anche riuscito a segnare un gol. Per l’attaccante spagnolo questo è stato il secondo gol in Liga con la maglia delle Merengues. La casualità ha voluto che questo secondo gol stagionale, sia arrivato esattamente dopo due anni, dal suo primo gol segnato con la maglia del Milan.

Brahim Diaz con la maglia del Milan (Ansa)
Brahim Diaz con la maglia del Milan (Ansa)

La cosa che ha scioccato tutti i tifosi, più che il gol in se e per se, è stato quello che questa rete ha celato. Diaz infatti, nell’ultimo derby contro l’Atletico, ha subito un infortunio alla spalla ma pur dolorante ha voluto comunque essere presente. Non può essere certo una spalla lussata a fermare un giocatore come lui…

Brahim Diaz non si ferma

L’attaccante spagnolo ama giocare a calcio e quindi, intravista la possibilità di giocare come titolare nella partita contro il Las Palmas, non si è fatto sfuggire l’occasione di rigiocare. Ovviamente Diaz non ha cercato di fare “l’eroe” ad ogni costo ed infatti ha ammesso che il dolore alla spalla c’era eccome: “mi faceva vedere le stelle anche solo alzando il braccio destro”, ha detto l’attaccante dei Blancos nel post gara.

Diaz segna con la spalla lussata (Sky)
Diaz segna ed esulta con la spalla lussata

Il dolore alla spalla quindi lo ha mai abbandonato ma non lo ha nemmeno ostacolato anche se nell’esultanza, il problema si è palesato in maniera indiscutibile. Subito dopo il gol infatti, come i tifosi hanno potuto vedere, il giocatore ha contenuto l’entusiasmo e ha limitato al massimo i movimenti del braccio. A fine partita però Brahim si è lasciato un po andare e al termine del match, ha girato un video dove si è ripreso mentre festeggiava il suo gol e la vittoria del Real, insieme ai suoi compagni. Poco dopo l’ex Milan ha condiviso il suo reel sul suo profilo social, condividendo quindi l’emozione, con tutti i suoi followers. Video ovviamente girato con il braccio “sano”…

Impostazioni privacy