Lazio: Sarri costretto al cambio in difesa… anzi no

Dopo la gara vittoriosa con il Torino, Maurizio Sarri ha dovuto fare i conti con l’infermeria e quelle che gli erano arrivate non erano state buone notizie…

La stagione della Lazio di Sarri quest’anno non è iniziata proprio nel migliore dei modi. Troppi i punti lasciati per strada, nelle prime due giornate e ora recuperarli è difficile, malgrado le vittorie di Napoli e Torino.

Sarri ricomincia da zero
Sarri nei guai: dovrà farne a meno adesso (Scommesseonline). Fonte: ANSA Foto

La vittoria ottenuta nella partita contro il Torino, ha portato si tre punti fondamentali per la rincorsa dei biancocelesti, ma ha portato con se anche qualche notizia allarmante. Notizia che fortunatamente, nella giornata di ieri è rientrata, grazie ad un escamotage già utilizzato in precedenza da altri…

Sarri contro il Milan, avrà il suo supereroe

Nella partita in programma oggi pomeriggio contro il Milan, il tecnico toscano potrà infatti contare di nuovo su quasi tutti i suoi calciatori, perchè quello imprescindibile, ha trovato il modo di esserci. Parliamo ovviamente di Alessio Romagnoli e del suo infortunio. Il forte centrale biancoceleste infatti, mercoledì sera all’olimpico, durante un contrasto di gioco con Zapata, aveva riportato la frattura composta del setto nasale. Un’infortunio che per forza di cose, avrebbe dovuto tenere il difensore romano out, per la gara contro la sua ex squadra.

Per quanto tempo rimarrà fuori Romagnoli?
Romagnoli salterà alcune partite: ancora non si sa quali (Scommesseonline). Fonte: ANSA Foto

Fortunatamente per i biancocelesti però, un escamotage già usato da diverse squadre, è venuto incontro alle necessità dello stesso Romagnoli e gli permetterà di scendere comunque in campo, malgrado la frattura. Parliamo ovviamente della famigerata mascherina in carbonio, che già avevano utilizzato diversi calciatori tra i quali l’attaccante del Napoli Victor Osimhen. Grazie a questa protezione, Alessio Romagnoli, potrà scendere in campo alle 18 contro la sua squadra, garantendo a Sarri, di poter ricostituire la coppia di centrali che tanto bene aveva fatto nella gara di mercoledì. Tra Champions League e Serie A le gare da giocare nei prossimi giorni saranno parecchie e tutte importantissime, e Sarri per giocarle al meglio avrà bisogno di tutti i suoi uomini migliori e perchè no, anche di qualche supereroe mascherato…

Impostazioni privacy