Sinner zittisce tutti: polemica conclusa?

Con queste dichiarazioni Sinner ha messo a tacere ogni polemica. Il pubblico d’ora in poi non potrà più dire nulla: ecco perché

Jannik Sinner è una delle promesse del tennis più vivaci che ci siano in circolazione. I tifosi che parteggiano per lui sono tanti, e i suoi detrattori per fortuna sono pochi. Nonostante soprattutto di recente le rivalità stiano inificiando anche questo sport.

Sinner incenerisce le polemiche
Sinner mette a tacere tutti (Scommesseonline). Fonte: ANSA Foto

Per quanto il fanatismo dei tifosi stia diventando un elemento sempre più caratterizzante, il diretto interessato ha spesso e volentieri dimostrato una tendenza contraria. E lo ha ribadito anche in un’intervista da lui rilasciata, pubblicata proprio di recente.

Sinner mette a tacere le rivalità

In svariate community a tema tennis, da qualche mese a questa parte, si è accesa un’improvvisa rivalità tra i tifosi di Sinner e i tifosi di Alcaraz. I due nomi citati rappresentano ad oggi il futuro di questa disciplina nella sua massima espressione.

Alcaraz-Sinner: chi è più forte?
Ecco il vero rivale di Alcaraz (Scommesseonline). Fonte: ANSA Foto

Non è un mistero, dunque, capire il motivo per cui ci sia così tanto “calore” tra le due fazioni. I due tennisti hanno effettivamente avuto modo di scontrarsi a colpi di set, ed è proprio in uno di questi eventi che l’italiano è riuscito a prelevare sul rivale spagnolo.

Senza contare la partita al cardiopalma contro Evans, che lo ha visto trionfare anche in questa occasione con non poca fatica. Ma del resto la fatica fa parte del gioco, e senza di essa non sempre è possibile arrivare a raggiungere determinati risultati. Insomma, numeri alla mano si può tranquillamente ritenere l’altoatesino un vero e proprio fenomeno.

Oltre ad essere un top player racchetta alla mano, l’atleta classe 2001 ha anche dimostrato spesso e volentieri un’umiltà senza pari. Proprio come accaduto nel corso di un’intervista rilasciata di recente, dove tra le tante tematiche è stata toccata anche quella di Alcaraz. Il diretto interessato ha affermato quanto sia difficile parlare di rivalità con lo spagnolo.

Questo poiché egli ha vinto tante gare importanti, ritenendolo di conseguenza un tennista migliore. In virtù del fatto che in più occasioni è stato un primatista mondiale, il suo rivale reale secondo Sinner è in realtà il serbo Novak Djokovic. Parole che denotano grande umiltà e professionalità, stroncando con poche e semplici frasi una rivalità accesa.

Chissà che un domani questo duello non possa assumere toni più solenni. Per il momento però, il tennista nato a San Candido ha voluto calmare le acque con la sua solita classe.

Impostazioni privacy