L’ex calciatore lascia tutti di stucco: “Truccano ancora le partite”

Durante un intervista fatta qualche giorno fa è emersa un’ammissione, da parte di un ex calciatore,  di cui certamente non avevamo bisogno. Le frasi dell’ex tesserato, hanno alimentato ulteriormente, la bufera che si sta già abbattendo sul calcio…

C’è chi si dà la colpa da solo e chi cerca di uscire da questo bruttissimo tunnel in cui è finito il calcio italiano. Lo scandalo scommesse sta tirando in ballo sempre più calciatori, senza contare che in mezzo al caos ci sono anche dei presidenti. Gli avvocati stanno già facendo sentire la loro voce per calciatori presunti innocenti, mentre visto che si parla tanto anche delle sfumature, un calciatore ha dovuto rilasciare un’intervista per parlare del tema.

Gervasoni sicuro che anche oggi si trucchi il calcio
Zaniolo e Tonali tra i sospettati di oggi (scommesse.online – Ansa foto)

Ha parlato a La Repubblica, Davide Santon, dopo che Corona ha ammesso di avere notizie sul calcioscommesse dallo zio di un calciatore dell’Inter di Mourinho. “Non so nulla di queste scommesse mio zio alleva vongole”, si è sfogato il trentaduenne. Per altri però, il calvario continua.

Gervasoni sicuro: partite truccate anche adesso

Sembrerebbe intanto, che in attesa di eventuale squalifica per Sandro Tonali, il Newcastle non avrà difficoltà a farlo giocare da titolare già nel week-end. Chi di scommesse sportive purtroppo se ne intendeva anni fa è un ex calciatore intanto, che ha parlato ai microfoni di ‘Le Iene’. Si tratta di Carlo Gervasoni, un passato tra Serie B e Serie C, il difensore si è ritirato definitivamente nel 2012.

L’ex calciatore lombardo ha ammesso subito: “Io avrò truccato una dozzina di partite, ovviamente tutte per soldi. Ci vuole veramente poco per far sì che una partita vada in un verso piuttosto che in un altro. Di solito si punta su 2-3 compagni, cioè portiere, centrocampista ed attaccante”. 

La confessione dell'ex che truccava le gare
Carlo Gervasoni in maglia Cremonese (scommesse.online – Ansa foto)

Fin qui quelle dell’ex difensore sono parole già dette e purtroppo sotterfugi già conosciuti dalle confessioni di anni fa, dai supporters. Cosa però dice poco più avanti proprio Gervasoni preoccupa e non poco. Infatti, secondo il quarantunenne le cose non sarebbero cambiate.

Ecco cosa ha detto l’ex di Como, Verona, Bari, Albinoleffe, Piacenza ed altre squadre italiane: “Oggi fatico a guardare un match di calcio intero. Ho sempre il sospetto che siano truccati. Se le gare vengono truccate anche oggi? Posso dire solo di sì, dove c’è tanto business deve per forza esserci anche il marcio”.

Se qualcuno aveva ancora dei sospetti, grazie all’ex centrale di difesa esperto di gare truccate e squalificato per calcioscommesse, adesso ha qualche certezza in più. Guardare ancora calcio in queste condizioni non sarà facile.

Impostazioni privacy