Tennis, Coppa Davis: Italia di nuovo nei guai

Gli azzurri non sono certo fortunati per quanto riguarda la possibilità di far bene nel tennis: ecco cosa succede all’Italia.

I tifosi del tennis azzurro hanno atteso fino all’ultimo momento per disperarsi insieme al coach, Filippo Volandri. La novità riguarda uno dei migliori atleti del movimento italiano di questi tempi e purtroppo non è per niente buona. Non c’è neanche stato bisogno di un annuncio, lo stesso tennista ha fatto qualcosa che ormai però, tutti si stavano aspettando.

Tennis, problemi azzurri in Coppa Davis
Italia, problemi per la Coppa Devis (commesse.online)

Nelle scorse ore, Matteo Berrettini si è ufficialmente cancellato dal torneo ATP500 di Vienna. Sicuramente chi stava seguendo la vicenda con attesa avrà capito come mai. Il tennista romano ha deciso di prolungare di fatto i tempi di recupero da un infortunio che già teneva tutti sulle spine. Evidentemente Berrettini non si sente ancora pronto ed ha ancora problemi alla caviglia che lo aveva fatto dire addio anche alla possibilità di partecipare agli ATP250 di Stoccolma pochi giorni fa.

Problemi fisici: Berrettini quasi certamente out

Il ventisettenne non è nemmeno iscritto alle qualificazioni del Masters1000 di Parigi-Bercy e quindi a questo punto nulla è da dare per scontato sui tempi del suo rientro. Infatti, è necessario comprendere che il c.t. azzurro possa dire a breve addio all’idea di averlo nella prossima Coppa Davis. A Malaga, l’Italia concorrerà tra pochissimo tempo e per adesso secondo oasport, ci sarebbe già la possibilità di capire quale sarà la squadra tricolore in Spagna.

Si giocherà per l’esattezza dal 21 al 26 novembre e gli italiani potrebbero avere un trittico di singolaristi con Jannik Sinner, Matteo Arnaldi e Lorenzo Musetti. Invece il doppio dovrebbe essere tutto di Andrea Vavassori e Lorenzo Sonego. A proposito dei singolaristi, oltre alla confermata presenza di Sinner come primo, è molto facile che per motivi tecnici il numero 2 sia Arnaldi piuttosto che Musetti, quindi col toscano in terza posizione.

Berrettini out dalla Coppa Davis, è quasi certo
Matteo Berrettini (scommesse.online – Ansa foto)

Per quanto riguarda invece il doppio, per adesso si parla solo di previsioni. Se Sonego oltre ad avere un ottimo background ha anche l’eventuale possibilità di far bene pure nel singolo, qualora ce ne fosse necessità, per il suo compagno di squadra ancora nulla è deciso.

Si ragionerebbe infatti sul pensiero di una non convocazione per Fabio Fognini, non da dare però per scontata, e di Simone Bolelli. Quest’ultimo, alle prese proprio con problemi fisici come Berrettini, l’atleta che l’Italia fino all’ultimo secondo spererà di portare con sé in questa avvincente avventura seguita da milioni di fan.