Juve: Allegri vola, ma deve dire addio al sogno a centrocampo

Dopo la sofferta vittoria di sabato contro il Verona la Juve rimane attaccatissima al treno scudetto ma Allegri nel frattempo, deve dire addio ad un altro dei suoi sogni mercato: una pessima notizia per la Juventus

L’espulsione di Max Allegri dopo Juventus-Verona denota il livello di nervosismo in casa bianconera attorno alla partita molto insidiosa. Il tecnico bianconero sapeva benissimo di non poter perdere terreno visto che da dietro c’è chi corre per entrare nei primi quattro posti ed il Verona si è rivelato avversario quanto mai complicato. Una rete infatti al ’97 ha evitato il peggio alla Juventus.

Max Allegri potrebbe dire addio a de Paul
Massimiliano Allegri – Juventus (scommesse.online – Ansa foto)

Eroe di giornata anche inaspettato, quello che ha risolto il match dei bianconeri in casa contro gli Scaligeri. A segnare il suo primo gol bianconero è stato uno dei pochi ultimi arrivati, Andrea Cambiaso. Un difensore ventitreenne di prospettiva che la società ha fatto bene a cedere solo in prestito in passato ma non a cedere, così da ritrovarselo proprio adesso in rosa.

Niente Juve, va in Premier League

Si sa che Cambiaso è arrivato ma era già della Juve e che la squadra ha fatto pochissimo mercato in entrata la scorsa estate, ma a gennaio qualcosa cambierà. Tra squalifiche e necessità di provarci fino in fondo per lo scudetto, Cristiano Giuntoli sa già di dover organizzare un bel party per Allegri, dandogli una o anche due pedine in più in inverno. Il super colpo però si starebbe allontanando.

C’è un calciatore che i bianconeri inseguono da anni, ma con cui si sono sempre sfiorati soltanto senza mai arrivare all’abbraccio finale. Rodrigo de Paul era di nuovo il sogno dei supporters juventini, viste le voci delle ultime settimane. La voglia dell’Atletico Madrid di cederlo sarebbe ancora viva, ma il ventinovenne potrebbe non trovare collocazione di nuovo in Serie A, dove ha giocato per cinque anni ad Udine.

de Paul, forse c'è il Newcastle
Una squadra inglese su Rodrigo de Paul (scommesse.online – Ansa foto)

Il problema non sarebbe rappresentato solo dalla richiesta dei Colchoneros che non scenderebbero al di sotto dei 35 milioni per il campione del mondo, ma anche dall’intromissione di una squadra inglese. La Premier League potrebbe infatti essere la nuova avventura di de Paul, calciatore che ha giocato solo in Argentina, Spagna e Italia.

Già in estate infatti, il ventinovenne piaceva al Newcastle che poi ha atteso ed alla fine non lo ha comprato. La società di proprietà della PIF Fund però non ha problemi economici, ma ne ha ora uno a centrocampo. Con la squalifica di Sandro Tonali sarebbe infatti tornato forte il club inglese su de Paul, secondo quanto riporta fichajes.net. A gennaio quindi, potrebbe essere proprio il St James’ Park la nuova casa dell’ex Udinese.

Impostazioni privacy