L’ex Inter scatena il finimondo: “Pallone d’Oro a Messi? Una farsa..”

Come per ogni Pallone d’Oro assegnato che si rispetti, anche quest’anno ci sono state le solite polemiche sul nome del vincitore, ma stavolta a farle è stato un super campionissimo che ha indossato in passato la maglia dell’Inter…

Leo Messi a luglio ha deciso di andarsene in vacanza. Non si è ritirato ma ha scelto di dire addio al calcio europeo per andare in MLS dall’Inter Miami dove ovviamente non ha smesso di fare magie. Quelle che hanno fatto impazzire gli appassionati di calcio ormai durano da tantissimi anni e non a caso l’attaccante argentino ha vinto in carriera ben 8 volte il Pallone d’Oro. 

Messi, polemiche per il Pallone d'Oro
Leo Messi, Pallone d’Oro 2023 (scommesse.online – Ansa foto)

Quello del 2023 probabilmente sarà l’ultimo. Messi come detto ha deciso di non giocare più in Champions League e difficilmente vincerà ancora trofei in Nazionale prima del ritiro. Uno però, non di poco conto, lo vinceva meno di un anno fa. L’Argentina vinse il Mondiale nel 2022 e questo fece probabilmente già decidere per la nuova assegnazione che infatti si è appena concretizzata.

Il Pallone d’Oro andava dato ad Haaland

Certo, c’è anche chi ha vinto la Champions League come i calciatori del Manchester City, ma si sa che l’anno del Mondiale è sempre particolare su questo punto. Spesso per questo sono nate le discussioni ed anche oggi abbiamo chi non è d’accordo con l’assegnazione dell’ambito trofeo individuale. La voce neanche tanto fuori dal coro di oggi è di Lothar Herbert Matthäus.

L’ottimo ex calciatore che giocò in Italia con la maglia dell’Inter dal 1988 al 1992, ha espresso la propria opinione poche ore dopo l’ufficialità della destinazione del Pallone d’Oro 2023. Il dirigente sportivo ha affidato il proprio pensiero a Sky Deutschland.

La sua è un’idea molto chiara, il titolo stavolta non doveva andare alla Pulga e c’è un perché molto semplice con cui diversi appassionati sono d’accordo.

Matthaus non avrebbe premiato Messi
L’ex calciatore Lothar Matthaus (scommesse.online – Ansa foto)

Per tutto l’anno Haaland ha fatto meglio di Messi, quel titolo è immeritato. – Ha spiegato il classe ’61 – Questa è la dimostrazione che il Mondiale conta più di tutto”.

“Per me nessuno ha fatto meglio di Haaland, lui è stato il migliore degli ultimi 12 mesi”, ha spiegato il tedesco. Per la cronaca, Matthäus il Pallone d’Oro lo ha vinto in carriera. Successe nel 1990 e lui aveva appena vinto i Mondiali italiani contro l’Argentina di Maradona.

Haaland però, secondo quanto immaginato dal tedesco, avrebbe dovuto portare a casa il premio. Ricordiamo i numeri della scorsa stagione del norvegese che oltre a vincere la Champions, ha segnato 52 gol in 53 partite con la divisa dei Citizens. Numeri impressionanti, ma che almeno per ora non gli sono valsi il riconoscimento più ambito da chi gioca a calcio.

Impostazioni privacy