Milan (Getty Images)

Sfida di grande fascino e prestigio in programma alle ore 18:00 di stasera allo stadio Olimpico: i padroni di casa della Roma ospiteranno il Milan per una gara valevole per il turno numero nove del campionato di Serie A edizione 2019-2020. Il tecnico dei giallorossi, Fonseca, dovrebbe mandare in campo i suoi con un 4-2-3-1, dove in porta stazionerà come sempre Pau Lopez, dietro ad una linea difensiva a quattro formata da Spinazzola terzino di destro, con Kolarov sulla fascia mancina, e in mezzo la coppia di centrali formata da Mancini e Smalling. A centrocampo, Pastore e Veretout in mediana, con Florenzi avanzato a destra, Perotti sulla fascia mancina, e Zaniolo nella classica posizione di trequartista. Prima punta a completamento dell’undici, Edin Dzeko. Milan che invece dovrebbe replicare con un 4-3-3 con tridente d’attacco formato da Suso e Calhanoglu largo sulle due fasce con Piatek in mezzo. A centrocampo, Biglia in regia con l’aiuto di Paquetà e Kessie, mentre in difesa troveremo Musacchio e Romagnoli coppia di centrali, con Calabria e Theo Hernandez sulle due corsie. Infine Donnarumma in porta.

ROMA-MILAN IN DIRETTA STREAMING TV

La sfida fra Roma e Milan, in programma stasera alle ore 18:00, sarà visibile in esclusiva sui canali di Sky Sport. Per gustarsi il match dell’Olimpico bisognerà quindi essere forniti di un regolare abbonamento alla televisione satellitare. I clienti di Sky potranno altresì seguire la gara di oggi in diretta streaming attraverso l’app dedicata Sky Go, disponibile sia in versione Android quanto iOS. Con l’applicazione suddetta si potrà seguire Roma-Milan attraverso lo smartphone, il tablet o il personal computer. Infine, l’opzione Now Tv, altra piattaforma in streaming della galassia di Sky.

ROMA-MILAN PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-2-3-1): Pau López; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Pastore, Veretout; Florenzi, Zaniolo, Perotti; Dzeko. Allenatore:Paulo Fonseca.
MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernández; Paquetá, Biglia, Kessié; Suso, Piatek, Calhanoglu. Allenatore: Pioli.