Juventus-Fiorentina, Italiano crede nell’impresa: “Nulla è impossibile”

Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita di Coppa Italia in casa della Juventus, in programma questa sera all’Allianz Stadium alle ore 21.

Tra poche ore Juventus e Fiorentina scenderanno in campo all’Allianz Stadium per il ritorno della semifinale di Coppa Italia. Si deciderà dunque la seconda finalista della competizione.

Fiorentina
Fiorentina (Instagram)

Nella serata di ieri l’Inter ha battuto con un netto 3-0 il Milan. La squadra di Simone Inzaghi, dopo il pareggio a reti bianche, ottenuto nel derby di andata, ieri sera ha conquistato la finale, con una gra praticamente perfetta. L’Inter quindi, e’ la prima delle due finaliste, ma chi sara’ l’avversaria?

I nerazzurri lo scopriranno stasera. La squadra che dovranno sfidare infatti, uscira’ fuori dal confronto di stasera dello Juventus Stadium. A Torino, almeno sulla carta, partirà favorito l’undici bianconero. La Juventus infatti, grazie alla vittoria per 0-1, ottenuta al Franchi, nei minuti finali della gara di andata, ha gia’ una piccola ipoteca sulla finale. La vittoria e’ stata preziosissima ed e’ arrivata tra l’altro, grazie al gol dell’ex,  Dusan Vlahovic.

Leggi anche -> Manchester United, è arrivata la conferma: la prossima stagione ci sarà anche lui!

Juventus-Fiorentina, Italiano: “Dobbiamo essere orgogliosi di tutto questo”

Premesso il risultato dell’andata quindi, servira’ un’impresa, da parte della formazione toscana stasera per riuscire a ribaltare il risultato della gara di andata e conquistare la finalissima. Della possibilita’ di fare l’impresa, è convinto in primis lo stesso tecnico della Fiorentina Vincenzo Italiano, che ha sottolineato pero’, che spesso le speranze, si tramutano in certezze.

Fiorentina
Fiorentina (Instagram)

L’allenatore nel corso della conferenza stampa alla vigilia di questa importate partita ha sottolineato. “Inevitabilmente conterà tantissimo il risultato dell’andata che ci ha penalizzati molto – ha spiegato il tecnico -. Cercheremo l’impresa con le nostre qualità, con il nostro modo di interpretare le partite, sapendo che è difficile però dobbiamo fare una partita di cuore e di testa“.

Allo stesso tempo il tecnico viola non ha nascosto la soddisfazione per il percorso fatto dalla propria squadra nel torneo e ha dichiarato di credere nell’impresa. “Abbiamo vinto contro Atalanta e Napoli, dobbiamo essere orgogliosi di tutto questo. Ci vorrà un’impresa ma – ha evidenziato – nulla è impossibile“.