Juventus: è asta per il giovane gioiellino del centrocampo

Il giovane gioiellino del centrocampo ha appena concluso una stagione fantastica e ai più non è di certo passato inosservato. Dopo aver mostrato una continuità disarmante, per il regista sembra arrivata la definitiva consacrazione e ora tra i club si sta scatenando una vera e propria asta…

Lui è decisamente un gioiellino con numeri sopra la media, ma fortunatamente, stando anche agli ultimi risultati riscossi dalle nostre nazionali giovanili, non sembra essere l’unico della nuova generazione, che si sta imponendo agli occhi della critica. Il giovane centrocampista ha disputato un’ottima stagione in Serie B, guadagnandosi la Serie A con una meritata promozione. Parliamo di Nicolò Fagioli, che a soli 21 anni si è conquistato l’interesse di molti club della massima categoria. Un’ottima stagione con la Cremonese, dove da titolare è stato protagonista conquistando la promozione in Serie A. Scaduto il prestito ai grigiorossi, il calciatore è tornato nella disponibilità della Juventus, che secondo sport Mediaset lo girerà di nuovo in prestito per farlo maturare.

Juventus,il giovane gioiellino

Stavolta, però, il palcoscenico sarà sicuramente quello della Serie A. I motivi sono due: il primo è che il ragazzo si è guadagnato la “promozione” sul campo, il secondo è per testare le sue qualità in un campionato molto più competitivo della Serie B. Ecco perché, come spiega La Nazione, per lui c’è la di pretendenti. Quella più accreditata sembra essere la Fiorentina, che ha appena rinnovato il contratto con Vincenzo Italiano ed è a caccia di un rinforzo a centrocampo.

Juventus e Fiorentina trattano per il giovane gioiellino Fagioli

Secondo il quotidiano toscano ci sarebbe già stato un incontro tra le due società per studiare l’operazione. Da parte del club viola ci sarebbe addirittura l’interesse per acquisire Fagioli a titolo definitivo, mentre la Juventus sembra disponibile soltanto a una cessione in prestito secco, oppure un prestito con diritto di riscatto non obbligatorio. Insomma, una formula “light” per poter riavere Fagioli al termine della prossima stagione senza correre il rischio di perderlo. Bisogna capire la disponibilità dei due club a trovare l’accordo, e ovviamente peserà non poco la volontà del calciatore.

Fiorentina
L’allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano (Instagram)

Il centrocampista è molto richiesto, e di fatto potrà scegliere con i suoi rappresentanti la destinazione migliore; Di certo la Fiorentina (che giocherà anche in Europa la Conference League), è una piazza interessante, ma la priorità di Fagioli è una squadra che possa trovargli il posto da titolare e le relative garanzie di non finire in panchina.