Mercato: il bomber granata sorprende tutti e resta a Torino

Tutte le squadre di serie A o quasi sono già al lavoro per rinforzare le rose e anche il Torino si sta muovendo in maniera concreta; stavolta però dopo le tante voci sui calciatori in uscita, arriva la notizia che arriva e una piacevole sorpresa…

 

Non di sole cessioni è fatto il mercato del Torino. Nonostante la preoccupazione di parte dell’ambiente granata, che ha paura che Juric possa dover contare il prossimo anno su una rosa molto più debole, le ultime notizie regalano fortunatamente un sospiro di sollievo. Vero che qualche grande campione potrebbe partire, ma è altrettanto vero che qualcuno rimarrà, e di molto importante. A sorpresa arriva infatti la notizia della conferma di un grande bomber.

Giocatori del Torino esultano
Giocatori del Torino esultano (ANSA)

Ma procediamo con ordine. Da settimane ormai tiene banco in casa Torino la questione Bremer. Il difensore brasiliano, al contrario di quanto fatto dalla gran parte dei calciatori in tutta Europa, si è dimostrato riconoscente nei confronti del club granata, e ha firmato il rinnovo, nel corso di questa stagione, evitando quindi di andare a scadenza 2023 come fatto da colleghi del calibro di Koulibaly, tanto per fare un nome.

Il centrale torinese, pur sapendo di essere nel mirino di alcuni dei grandi club italiani ed europei, ha deciso di prolungare il proprio contratto. In questo modo non ha garantito la sua permanenza, ma ha permesso al Toro di fare un prezzo ragionevole per il suo cartellino. Se partirà, lascerà in eredità una bella somma, e parte di questi introiti potrebbero essere utilizzati per rinforzare anche l’attacco. I due bomber della rosa granata, infatti, sono stati in queste settimane in bilico, e se per uno l’addio sembra ormai scontato, per l’altro arriva la notizia di un’incredibile conferma.

Leggi anche -> Allarme Torino: una big vuole Belotti e a lui l’idea…

Toro, finalmente una buona notizia: confermato il bomber del futuro

Tutto da scrivere il futuro di Andrea Belotti. Il Gallo, capitano e anima della squadra ormai da anni, dovrebbe in questa stagione cambiare aria. Quasi impossibile l’accordo sul rinnovo. Una notizia che addolora il popolo granata, ma che è stata in parte alleviata dalla manovra del club per garantirsi comunque un attaccante importante per la prossima stagione, e tra l’altro anche più giovane.

Pietro Pellegri Torino
Pietro Pellegri (ANSA)

Stiamo parlando di Pietro Pellegri, classe 2001, bomber dell’Under 21 arrivato in granata nel corso del mercato invernale dal Milan, ma di proprietà del Monaco. L’attaccante, pur non mettendo a segno tanti gol (uno solo in nove presenze), è riuscito a convincere la dirigenza torinista, guadagnandosi la conferma.

Potrebbe interessarti -> Torino, big inglese “scippa” top player granata a Inter e Milan?

A giorni dovrebbe arrivare l’ufficialità del riscatto dal club monegasco per una somma che dovrebbe aggirarsi sui 5 milioni di euro. Un investimento importante che farà felice Juric, allenatore che ha fortemente creduto in lui sin dai tempi del Genoa, e che è pronto a farlo esplodere definitivamente nella prossima stagione.