Mesut Özil, trasferimento da record: nessuno come il campione tedesco

Mesut Ozil continua a fare la storia, anche se non in campo: il campione tedesco di origine turca è diventato protagonista di uno dei trasferimenti di mercato più rocamboleschi di tutti i tempi. Una cosa del genere non si era mai vista.

Che fenomeno Mesut Ozil. Se non in campo, quantomeno al di fuori, per le sue decisioni che continuano a spiazzare tutti. L’ex Arsenal, un calciatore dal talento cristallino, grande protagonista dell’epoca d’oro della Nazionale tedesca negli anni Duemiladieci, negli ultimi anni ha giocato per un anno e mezzo a Istanbul, al Fenerbahçe, una delle squadre più blasonate di Turchia. Dopo un’avventura non particolarmente fortunata, però, quest’estate il campione ha scelto di cambiare maglia e ha rescisso il proprio contratto. Ma la cosa più clamorosa è stata la sua decisione per il futuro, una scelta a dir poco… rapida!

Mesut Ozil
Mesut Ozil (ANSA)

33 anni, l’ex stella del Real Madrid era approdata in Turchia nel gennaio 2021, accolto dall’entusiasmo di tutti. Per il pubblico del Fener avrebbe dovuto essere la stella in grado di far fare nuovamente il salto di qualità a una grande decaduta del calcio anatolico. Ma con soli 9 gol e 3 assist in un anno e mezzo, il contributo del turco di Germania è stato davvero minore rispetto alle aspettative.

Dopo aver rotto in maniera clamorosa con l’allenatore Ismail Kartal, lo scorso marzo, non era più sceso in campo, nemmeno dopo l’arrivo sulla panchina di Jorge Jesus. La situazione era ormai così grave che non avrebbe più potuto essere ricomposta, e così il club ha deciso di dargli il benservito e ha comunicato la rescissione contrattuale, arrivata di comune accordo.

Leggi anche -> Mercato: l’Arsenal pesca ancora dal City di Guardiola

Mesut re del mercato: trasferimento record per lui

A far scalpore non è stata la decisione di interrompere il contratto con il Fener. Come abbiamo detto, i rapporti tra le parti erano ormai da mesi ai minimi termini e proseguire una storia già finita sarebbe stato impossibile, nonostante il Fenerbahçe sia stata da sempre la squadra del cuore dell’ex Real.

Mesut Ozil Fenerbahce
Mesut Ozil Fenerbahce (ANSA)

Il colpo di scena è stato però l’annuncio della sua nuova squadra. Da svincolato, infatti, Mesut ha vissuto appena… 29 minuti! Meno di mezz’ora dall’annuncio della rescissione, ed è arrivato il comunicato ufficiale dell’accordo con la sua nuova squadra, l’Istanbul Basaksehir. Se non è record, poco ci manca…

Potrebbe interessarti -> Mercato: il Chelsea inaugura l’era post Abramovich con due acquisti top

Senza pensarci due volte, il campione si è quindi accasato in un’altra delle tante squadre della metropoli del Bosforo, la più vicina al premier Erdogan, “tradendo” i suoi vecchi tifosi, che ha comunque salutato con una bella lettera: “I nostri piani e desideri potrebbero non andare sempre nella direzione desiderata. (…) Avrei voluto raggiungere il successo con la maglia del Fener, era il mio sogno d’infanzia“.