La Serie A 2022-23 è già alla seconda giornata ma il tormentone continua – VIDEO –

Per i tifosi del Milan nell’estate 2022 il tormentone è stato uno e uno solo: se n’è accorto anche uno dei deejay più amati al mondo, che si è ritrovato travolto da cori da stadio durante una sua serata in una discoteca italiana.

Il campionato è già alla seconda giornata, eppure malgrado il pareggio di domenica sera, la splendida estate 2022 dei tifosi del Milan, non sembra finire mai. Una estate caldissima a cui si perdona tutto: temperature elevate, pioggie inaspettate, catastrofi naturali, addirittura un mercato piuttosto avaro di arrivi importanti, se si esclude De Ketelaere. L’onda lunga della gioia per lo scudetto, il numero 19, scucito ai rivali di sempre del Milan, ha portato tutti i cuori rossoneri a vivere momenti di puro godimento, anche in contesti che poco avrebbero a che vedere col calcio, come testimoniato da uno dei deejay più famosi al mondo.

Tifosi Milan piazza Duomo
Tifosi Milan piazza Duomo (LaPresse)

Perché ai tifosi del Milan non serviva Messi o Cristiano Ronaldo per tornare a sognare e per riprendere in mano l’orgoglio per i propri colori. Bastava una certa stabilità societaria, dopo le nefandezze del periodo Yonghong Li e degli anni successivi. Bastava un progetto chiaro, come quello messo in piedi dalla coppia MassaraMaldini. E poi, ovviamente, un primo grande successo, come lo scudetto firmato Leao, Giroud, Tonali e, soprattutto, Pioli.

Il tecnico parmigiano è da mesi ormai ritenuto un idolo assoluto per i tifosi delle curve e non solo. Perché più di ogni altro è visto come l’artefice di un trionfo che, alla vigilia del campionato, nessuno, ma davvero nessuno, avrebbe pronosticato, accecati dalla corazzata Inter, da un Napoli solido, dal ritorno di Allegri alla Juve e dall’arrivo di Mourinho a Roma. A sorridere alla fine è stato proprio Pioli, e per questo i tifosi continuano, imperterriti, a cantare da mesi e mesi un inno dedicato solo ed esclusivamente a lui.

Leggi anche -> Pioli è sempre più on fire: ma quale è stato il…

Pioli is on fire anche per Bob Sinclar

Dagli stadi di tutta Italia alle spiagge, fino a penetrare nelle discoteche. C’è un coro che i tifosi del Milan hanno reso in questa estate 2022 un tormentone. Altro che Tribale, La dolce vita o Tropicana. A conquistare tutto e tutti è stato un solo ritornello: “Pioli is on fire…“. Lo ha imparato, volente o nolente, anche un grande dj internazionale: Bob Sinclar.

Milan festa scudetto
Milan festa scudetto (LaPresse)

Durante una serata in una discoteca di Padova, il deejay ha deliziato tutti i presenti con il suo consueto dj-set da urlo. Quando però nella setlist è arrivato il momento di Freed from Desire di Gala non si sarebbe mai aspettato una reazione del genere. I presenti hanno infatti cominciato a innalzare il coro per Pioli, lasciandolo visibilmente senza parole:

Anche Sinclar ha scoperto dunque l’esistenza di una nuova versione del classico di Gala, ormai destinato a venire ricordato da tutti soprattutto come un coro da stadio. L’estate sta finendo, ma la gioia rossonera no. E la sensazione è che questo periodo d’euforia possa durare ancora a lungo anche nei prossimi anni.