Roma: la rabbia dei tifosi giallorossi per l’infortunio del campione va oltre i limiti

I tifosi della Roma sono ancora sotto shock per l’infortunio subito in allenamento dal loro neo acquisto, ma sui social la rabbia per quanto accaduto in maniera casuale, sta andando veramente oltre i limiti. Il bersaglio dei fan giallorossi è Felix Afena-Gyan, reo di non aver tolto la gamba, durante l’allenamento che ha portato l’olandese ad infortunarsi. Il giovane attaccante della Roma, però non ci sta e si difende così…

Dopo la conquista della Conference League, vinta a Tirana contro il Feyenoord lo scorso 25 maggio, la Roma è riuscita a partire con il piede giusto anche in questa nuova stagione. La squadra giallorossa infatti ha già vinto entrambe le partite giocate finora, affiancando Napoli e Inter in testa alla classifica di Serie A.

Roma
Roma (Instagram)

La compagine allenata dal tecnico José Mourinho infatti, dopo aver vinto per 0-1 a Salerno, la gara d’esordio, si è ripetuta lunedì scorso tra le mura amiche, battendo per 1-0 la neopromossa Cremonese. Questa volta a decidere la gara è stata una rete segnata Chris Smalling al 65′.

Seppur facilitata da un inizio di stagione decisamente facilitato dal calendario, i giallorossi si trovano comunque a guidare la classifica del massimo torneo italiano a punteggio pieno insieme al Napoli dellodiato Spalletti e all’Inter di Simone Inzaghi.

Leggi anche -> La Serie A 2022-23 è già alla seconda giornata ma il tormentone continua – VIDEO –

Roma, infortunio Wijnaldum: anche Mourinho difende Felix Afena-Gyan

La felicità dell’ambiente giallorosso però, negli ultimi giorni è stata parzialmente rovinata da una notizia che non avrebbero mai voluto ricevere. Colpa del grave infortunio occorso a Georginio Wijnaldum, domenica scorsa, nel corso della partitella di rifinitura, pri.ma del match contro la Cremonese.

Roma
Roma (Instagram)

Stando ad alcune testimonianze emerse al termine dell’allenamento, a causare la frattura alla tibia al centrocampista olandese, sarebbe stato Felix Afena-Gyan. Il giovane talento giallorosso, proprio a seguito di queste notizie, è stato subito “aggredito” sui canali social in maniera feroce, accusato dai tifosi di aver rovinato il sogno giallorosso, con un intervento tanto violento quanto inutile. Accuse a cui il 19enne ghanese ha risposto così con una storia su Instagram. “Prima di parlare, provate a chiedere. Prima di arrivare a una conclusione, provate a fare chiarezza. Prima di giudicare, provate a conoscere l’intera storia“.

Anche Mourinho è sceso in campo su Instagram per difendere Felix. “A volte il calcio può essere una merda, ha scritto il tecnico portoghese, “In sole due settimane, Gini è diventato uno di noi per le sue qualità umane (le sue qualità calcistiche le conoscevamo già). Purtroppo, in uno sfortunatissimo incidente ha avuto un brutto infortunio che lo terrà lontano campo per molto tempo. Ma non è solo il calcio a essere merda a volte, anche le persone possono esserlo… Coloro che hanno dato inizio alle voci secondo cui un ragazzo top come Felix potrebbe essere responsabile dell’accaduto sono vera feccia. Stasera siamo tutti insieme: giochiamo per la Roma, per Wijnaldum e per Felix“.