Formula 1, il campione annuncia il ritiro: già scelto il suo sostituto

Un ex campione del mondo che per moltissimo tempo ha ricoperto il ruolo di prima guida anche in Ferrari, ha annunciato ieri il suo ritiro dalla Formula 1: al suo posto arriverà un altro ex ferrarista, un pilota di grande esperienza che non ha intenzione di abbandonare il circus.

Per un ex ferrarista e campione del mondo che se ne va, c’è un ex ferrarista e campione del mondo che arriva. Il circus della Formula 1 è stato sconvolto, negli ultimi giorni, dalla notizia di un addio importante. Un ritiro che era nell’aria, va detto, complici i risultati non particolarmente esaltanti delle ultime stagioni, ma che arriva comunque come un fulmine a ciel sereno per tutti i tifosi di un pilota destinato a rimanere nella storia: Sebastian Vettel.

Sebastian Vettel Aston Martin
Sebastian Vettel Aston Martin (LaPresse)

Da due anni pilota numero uno dell’Aston Martin, il tedesco classe 1987 ha annunciato nel weekend del Gran Premio d’Ungheria la decisione del suo ritiro. Con un commovente messaggio sui social, il pilota ha voluto spiegare per filo e per segno cosa lo ha portato alla decisione di abbandonare il lavoro dei suoi sogni. E il motivo è stato la sua voglia di trascorrere più tempo con la sua famiglia.

Racconta il tedesco ex ferrarista: “A fine anno voglio prendermi un po’ più di tempo per riflettere sul dopo; per me è chiaro che, essendo padre, voglio passare più tempo con la mia famiglia, ma oggi non si tratta di dire addio“. Il pilota ha quindi ringraziato tutte le persone con cui ha lavorato negli ultimi quindici anni, compresi i professionisti del team Aston Martin, promettendo il massimo dell’impegno in queste ultime dieci gare, prima di lasciare il suo posto a un pilota dal curriculum non meno importante.

Leggi anche -> Formula 1: il pilota cinese Zhou salvo grazie all’Halo…ma che cos’è?

Terremoto in F1: Vettel va, al suo posto arriva un ex campione del mondo

Per riuscire a rimpiazzare un pilota come Seb, con il suo bagaglio di esperienza e il suo carisma, in Aston Martin serviva un nome importante, in grado di garantire agli affezionati tifosi della casa britannica un futuro ancora di grande crescita e di risultati sempre migliori. E il nome giusto non poteva che essere lui.

Fernando Alonso
Fernando Alonso (LaPresse)

Sarà Fernando Alonso, fenomeno classe 1981, uno degli highlander del circus, a prendere il posto di Vettel dal 2023 alla guida dell’Aston Martin. Lo ha comunicato ufficialmente lo stesso reparto corso dello storico marchio britannico, sottolineando come l’accordo sia valido per più di un anno.

L’automobilista spagnolo ha commentato il suo approdo in Aston Martin con parole cariche di entusiasmo. Perché il suo obiettivo, anche ora che ha superato i 40 anni, resta solo uno: provare a vincere. “L’Aston Martin sta chiaramente facendo di tutto per vincere ed è quindi uno dei posti più emozionanti dove stare in F1 oggi“, ha chiosato. Non resta che augurargli buona fortuna.