E’ ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per il 53° Super Bowl, in programma domenica 3 Febbraio presso il Mercedes-Benz di Atlanta, in Georgia, alle ore 18.30 locali (00.30 in Italia). A contendersi la vittoria i Los Angeles Rams e i New England Patriots.

I Rams sono arrivati in finale dopo aver sconfitto 26 a 23 i New Orleans Saints, mentre i Patriots hanno battuto i Kansas City Chiefs 37 a 31 dopo i supplementari. Naturalmente, favorito dal pronostico è il team di Boston, che mira a conquistare il primato di 6 vittorie in un Super Bowl, superando i San Francisco 49ers. Ma i Rams sono una squadra dura da battere e fiduciosa dei propri mezzi.

A fare da contorno all’evento sono naturalmente le scommesse. Alcune agenzie danno ai Patriots 250-1 probabilità di uscire sconfitti, mentre ai Rams 200-1. Entrando nei dettagli, la squadra di Boston ha 20-1 probabilità di segnare 50 o più punti; di contro, per i Rams la quota è leggermente più alta: 25-1. Una puntata che deve essere fatta con molta cautela, in quanto l’ultima squadra a raggiungere e superare tale soglia sono stati i Dallas Cowboys, capaci di segnare 52 punti.

Non tutte le scommesse sono limitate all’azione sul campo. Gli scommettitori possono indovinare se Brandin Cooks dei Los Angeles Rams prenderà più passaggi rispetto ai tiri da 3 punti messi a segno da Stephen Curry durante la partita tra i Golden State Warriors e i Los Angeles Lakers, in programma il giorno prima del Super Bowl. Oppure potrebbero indovinare se ci saranno più falli nel Super Bowl o cartellini gialli nella partita Leicester City-Manchester City in Premier League, in programma sempre domenica prima del match di football americano.